U16 el.:VITTORIA CON BUSTO !

 

Ororosa – Pro Patria  61-32 (27-16)

Ororosa: Ernani 3, Testa 12, Abbiati 4, Della Corte 3, Rota 8, Bassani 13, Forese 4, Cancelli 2, Maianti 2, Penna 6, Mazza 4. All. Stazzonelli/Penna/Celeste

Busto: Ponta, Castiglioni 2, Castellanelli, Ielpo, Rondonotti, Noble 8, Rampi, Fumagalli, Michelizzi 2, Parrinello 5, Diakhoumpa 12, Sartoni 3. All. Turconi.

Note  Ororosa: Rimbalzi 10 (6 Cancelli). Palle perse 27 (4 Penna, 4 Della Corte, 4 Testa). Palle recuperate  17 (4 Testa , 3 Mazza, 3 Bassani). Tiri liberi 11/20

Si preannuncia una domenica difficile, oltre alla assenza di Rizzo si aggiunge all’ultimo minuto quella di Lussignoli (Febbre).

La formazione di casa parte male, dopo pochi minuti è sotto 5 a 0, con tante occasioni sbagliate e poco agonismo. Coach Stazzonelli comincia una carambola di cambi sia per spezzare il ritmo gara che per trovare vitalità dalla panchina. Penna e Rota rispondono presente e si mettono subito in evidenza con canestri e recuperi. Busto trova punti nel pitturato con la lunga Diakhoumpa vero fattore mentre Noble è brava ad attaccare il ferro. Le Oro faticano a trovare le giuste rotazioni difensive lasciando la partita in equilibrio.

Prima dell’intervallo Busto prova a cambiare difesa con una zon-press ma Testa è brava a punire dalla media e a dettare il ritmo del gioco. Il massimo vantaggio arriva con una penetrazione con fallo su Ernani che manda le squadre al riposo sul 27 a 16.

Dopo l’intervallo le Oro prendono fiducia, la zona viene attaccata bene, Bassani prende per mano la squadra e piazza un micidiale 3/3 da fuori che da ossigeno alla manovra offensiva, ma è la difesa a funzionare, con Mazza  che recupera tutto quello che le passa vicino e il terzo parziale si chiude sul 44 a 26.

Gli ultimi 10 minuti la partita è in totale controllo, si vedono buone cose da tutte le ragazze ma anche tantissimi errori.

Il lavoro da fare in palestra è tanto ma ci siamo!

Sicuramente sabato prossimo contro Geas bisognerà alzare l’asticella ma siamo qui per provarci.

 Forza Oro

 

Annunci

U14 BIANCA: AMICHEVOLE

 

E giochiamoci questo derby con i maschietti di Excelsior !

Ospiti di coach Federico sfoderiamo una prestazione tutto cuore e polmoni rincorrendo ogni palla come fosse l’ultima esistente sulla faccia della terra: non ci facciamo mancare ruzzoloni, capriole, salti, facce adombrate e visi sorridenti a seconda di come si è conclusa l’azione del momento.

Il tutto esaurito della palestra Mascheroni (solo posti in piedi o quasi….!!!), è stata una bella cornice per questo incontro di “cartello”: eh sì cari miei ! Maschi contro femmine???!!! Che c’è di meglio nella vita?!

Una buona pallacanestro a tutti/e.

U18: AMICHEVOLE CON VILLASANTA

Le U18 partono bene giocano un buonissimo primo tempo ma poi Villasanta diventa padrona del campo, sia in attacco che in difesa, mettendo in grossissima difficoltà la giovane formazione Oro.

Nell’ultimo tempo c’è pero una reazione delle orobiche che fa ben sperare per i prossimi impegni.

Formazione giovane la nostra (totalmente sotto età!),  che deve però cercare di adeguarsi al ritmo e alla fisicità dell’under 18.

Settimana prossima avrà inizio il campionato e sarà sicuramente un impegno non facile per le nostre ragazze ma siamo certi che sapranno dare il massimo.

 

COACH EPIS E DELEIDI CONVOCATI

Epis Ale e Deleidi Filippo sono stati convocati come giovani allenatori nel CTF maschile per gli allenamenti che si terranno a Lierna domenica 27 ottobre per le annate 2004/5/6.

Soddisfazione in casa Ororosa per questa convocazione che premia la serietà, l’impegno e la competenza a cui  i nostri due coach ci hanno abituato.

A loro i nostri migliori complimenti.

           

U18 ELITE: SECONDA VITTORIA !

BFM – Ororosa   40-88 (31-59)

Bfm: Libbra, Di Leglia 8, Forino n.e, Di Gese 4, Ferrazzoi 12, Dossi 2, Pilli 4, Cremasoli, Sioli 1, Filiputti 4, Canrie 6, Traccanella. All. Sola.

Ororosa: Laube 18, Frosio 5, Lussignoli, Della Corte 6,  Mazza 11, Quaranta 4, Testa 5, Agazzi 20, Luciano 2 , Peracchi 17. All. Stazzonelli/Celeste/Penna

Note:Tiri liberi 11/22, Rimbalzi 44 (11 Frosio,  8 Agazzi). Tiri da 3Pt 1/7(1 Mazza). Palle recuperate 23 (7 Agazzi ,3 Luciano). Palle Perse 11 (3 Agazzi). Assist 9 (3 Laube). 

Prima trasferta per il gruppo under 18 Elite che torna a Bergamo con una bella vittoria.

Nonostante una partenza soporifera dovuta forse all’orario (21:20 inizio gara), le Oro, grazie alla coppia Agazzi –Laube,  trovano facilmente la retina portandosi subito in vantaggio ma la difesa è spesso disattenta e le padroni di casa sono brave ad approfittarne e rimangono in scia per i primi 10 minuti 14 a 25 il primo parziale.

Nel secondo periodo è Mazza a mettersi in evidenza con recuperi e canestri. Il ritmo difensivo sale e le Oro sono brave a spingere sull’acceleratore creando il primo vero break. La difesa a zona proposta da coach Sola crea subito qualche intoppo alla fase offensiva orobica ma prima Agazzi e poi Peracchi trovano punti fissando il risultato sul 31 a 59.

La ripresa non ha molta storia, Milano prova a ricucire ma le Oro sono concentrate e determinate. Le rotazioni della panchina non creano nessun calo di rendimento anzi, tutte le ragazze si segnano a referto con buone prestazioni.

Forza Oro

 

 

U16 ELITE VS VARESE

Varese – Ororosa 39-103 (21-49)

Ororosa: Lussignoli 14, Ernani 16, Testa 2, Abbiati 4, Della Corte 10, Rota 15, Bassani 10, Forese, Cancelli 6, Maianti 4, Mazza 12, Penna 10. All. Stazzonelli /Penna.

Varese: Ossola 2, Penazzi, Virginio, Alongi 4, Colombo 2, Castiglione, De Mojana 4, Frasisti 11, Bottinelli 4, Canzi 2, Prodorutti  2, Zappa 7. All. Piccinelli /Canesi.

Esordio convincente delle Oro che si presentano a Varese con la giusta carica agonistica.
Ci sono voluti pochi minuti di gioco per capire che sarebbe stata una partita a senso unico.
L’intensità messa in campo sia in difesa che in attacco ha creato subito il primo vantaggio che è andato aumentando minuto dopo minuto fino al risultato finale.
Difficile oggi parlare delle individualità, tutte le giocatrici scese in campo si sono messe in evidenza senza mai perdere di vista il gioco di squadra.

Adesso concentrate per i prossimi impegni sperando di riuscire a recuperare Rizzo il prima possibile ferma ai box per un problema muscolare.

Avanti così, forza Oro.