U16 ELITE: GRANDE VITTORIA A MILANO !

Geas – Ororosa 45 – 64 (26-46)

Geas: Resemini, Milano 24, Vergani 4, Benedini 3, Laratta, Bevilacqua 11, Cattaneo, Luciano, Zosa n. e, Di Pietro, Sall 3, Nicosia, All. Gargantini/Inzaghi 

Ororosa: Lussignoli 6,Testa 9, Abbiati, Della Corte 6, Rota 2, Bassani 2, Rizzo14, Cancelli 7, Maianti 2, Penna 6, Mazza 8, Ernani 2. ALL. Stazzonelli /Penna /Celeste

NOTE: Tiri liberi 3/5, Tiri da 3 pt. 1/9 (1 Mazza). Rimbalzi 38 (Cancelli 13,Penna 5, Rizzo 4). Palle perse 16 (Cancelli 3,Lussignoli 3). Palle recuperate 23 (Della Corte 6, Mazza 5, Rizzo 4). Falli fatti 17, falli subiti 11. 

Grande vittoria delle Oro che conquistano 2 punti importanti ai fini della classifica.

Parte forte il Geas con Milani, che si dimostra subito pericolosa in fase offensiva,  che con 2 triple in rapida successione porta le padroni di casa in vantaggio e costringe coach Stazzonelli ad un immediato time out. Qualche rotazione della panchina  da subito i suoi frutti; la reazione è forte e immediata Testa, Rizzo e Ernani ricuciono il vantaggio mentre il canestro di Cancelli  vale il vantaggio al primo parziale 18 a 21.

Il secondo periodo è tutto delle Oro che con continui cambi di difesa riescono a mettere sotto pressione le Geassine che faticano a costruire e a trovare il canestro. In attacco sono invece le iniziative di Rizzo, Mazza e Della Corte a creare vantaggi ben sfruttati da Cancelli  sempre più determinante nel pitturato. Con il passare dei minuti  Rota, Penna e Maianti, entrate dalla panchina, danno energia e punti alla squadra il vantaggio si amplia fino al +20, 26 a 46.

Dopo l’intervallo Geas prova a ricucire con 7 punti di Bevilacqua ma dopo i primi minuti di apatia sono Lussignoli Rizzo e Cancelli a trovare la retina, la certezza però arriva dalla difesa che riesce comunque a non sfaldarsi e a rimanere concentrata con Mazza, Testa e Della Corte brave ad arrivare su tutti i palloni, il terzo parziale però è del Geas 13 a 7.

Gli ultimi 10 minuti vengono gestiti bene dalle Oro che mantengono la gestione del gioco e le tante rotazioni della panchina danno la possibilità di non calare l’intensità e trovare sempre nuove soluzioni.

La partita si chiude con il risultato di 45 a 64,  che vale il momentaneo terzo posto in classifica.

Unica cosa negativa l’infortunio ad Elena Ernani, sperando di rivederla al più presto in campo, le facciamo un grandissimo in bocca al lupo !

Forza Oro avanti così !

U14 BIANCA: SCONFITTA CON AZZURRA !

AZZURRA BRESCIA OROROSA BIANCA 66 – 35

Parziali:18/8  12/8  23/9  13/10

Azzurra Brescia: Diame 5, Castelletti 2, Sardo 2, Gueye 18, Piacentini 10, Busseni 6, Signorini 4, Inselvini 4, Russo,  Bariselli 11,  Bretoni 2. Coach: Quarena S. Vice: Martinelli S.

Ororosa Bianca: Bettinelli 1, Togni 3, Colleoni G., Coulibaly 15,  Gualandris 2, Parapetti 2, Colleoni C.,  Postigo 3,  Scainelli 4, Zappella 5. Coach: Villa E. Vice: Dodesini A.

Eh si proprio così, anche una sconfitta di trenta punti può avere risvolti più che positivi quando vedi la voglia di lottare e la capacità di mettere in atto quanto ripetuto in allenamento da parte delle tue ragazze: aiuti difensivi, rotazioni adeguate, angoli di passaggio azzeccati e la capacità di limitare i noiosissimi palleggi a favore di un immediato lascito alla compagna meglio posizionata. Brave.

Non avrei potuto chiedervi di più: il divario fisico imbarazzante a favore delle padrone di casa ci ha creato grossissimi problemi a cui ci siamo opposte con grande ardore agonistico ma obiettivamente più di così non si poteva fare!

Da rimarcare la prestazione di capitan Coulibaly e delle piccole Togni e Zappella protagoniste di scelte particolarmente apprezzate dallo staff orobico; ma pure il resto del gruppo merita una piena sufficienza per la passione gettata sul campo.

Siamo partite col sorriso e torniamo felici nonostante la sconfitta: e non è cosa da poco…