DERBY vs TRESCORE

ASD TRESCORE 66 – OROROSA 29

Parziali 20-7, 10-5, 20-11, 16-6.

Trescore: Gritti 3, Cortesi, Finazzi 4, Quaranta 11, Patelli 9, Forese 2, Facchinetti 2, Della Corte 12, Rossini 7, Parimbelli 4, Rota 4, Bassani 6. All. Sighinolfi

Ororosa: Bagini, Carrara M., Carrara F., Ferrari 15, Manenti 2, Lombardi, Galbuseri 2, Boniforti 2, Poku 2, Carioli 2, Maianti 4. All. Epis/Celeste

Arbitro: Zanelli

Note Oro:Falli fatti:10 Falli Subiti: 15 Tiri Liberi: 4/18 Tiri 2 pti: 11/49 Tiri 3 pti: 1/3 (1 Ferrari) Rimbalzi 23 (Maianti 10) Palle perse 34 (Carrara F. 5) Palle recuperate 15 (Boniforti 3)

Sonora sconfitta per l’under 16/18 di Ororosa contro Trescore, in una partita a senso unico, in cui solo nei primi 5’ del terzo quarto si è vista una reazione da parte delle cittadine.

Pronti via 7-0 Trescore, le giovani bergamasche non riescono a trovare soluzioni in attacco e si fanno travolgere dall’intensità di Trescore, che ruba facilmente palloni (saranno 34 le perse alla fine) e conclude il più delle volte in contropiede indisturbato. Un time-out e qualche cambio per gli ospiti non sortiscono gli effetti sperati. Fine primo quarto 20-7.

Nel secondo periodo c’è una timida reazione delle Oro, con la squadra di casa che non trova più facilmente la via del canestro. La difesa non basta però, in una serata offensiva in cui l’unica a trovare con continuità la via del canestro è Ferrari, le Oro sprecano numerose occasioni per rientrare in partita e Trescore allunga al riposo 30-12. 

Il terzo quarto inizia bene, le nostre piazzano un parziale di 6-0 e la partita sembra cambiare. Tre errori banali in contropiede e la difesa a zona di Trescore tolgono tuttavia l’entusiasmo alle Oro, che a questo punto non hanno più la forza di reagire e la partita scivola via. 

Quarto periodo con la testa ormai staccata, finale 66-29 Trescore.

In un percorso giovanile queste sconfitte possono insegnare molto. Bisogna essere brave a reagire e pensare a questa sconfitta come a uno step necessario per crescere e migliorare.

Prossimo appuntamento sabato 5 giugno alla Carpinoni contro BFM.

FORZA ORO!

U18 ELITE VINCE CON CARUGATE

CARUGATE 38OROROSA 81 

Parziali 8-25, 9-23, 12-10, 9-23


Ororosa: Mazza, Fossati, Lussignoli 4, Ernani Locatelli 10, Crippa, Frosio 1, Testa 9, Della Corte 15, Merli 5, Rizzo 23, Cancelli 12. All. Trapletti/Celeste

Note Oro: Tiri 3pti 4/13. Tiri Liberi 3/8. Rimbalzi 48 (Cancelli 13, Rizzo10). Pale recuperate 23 (Lussignoli e Cancelli 5, Rizzo 4). Palle perse 18 (Fossati 4, Cancelli 3). 


Inizia il girone di ritorno con la trasferta a Carugate. Partiamo molto bene con un parziale di 0-11 chiuso dalla bomba di Rizzo con belle difese e ritmo alto che ci permettono di avere molte transizioni a disposizione, dopo un time out locale Carugate si riprende ed accorcia sul 8-25 al primo riposo. 


Il secondo periodo ci vede continuare il break. Solida Cancelli sotto le plance prende diversi rimbalzi offensivi e converte facilmente. Ernani Locatelli con diverse conclusioni al ferro e dalla media piazza tutti i suoi 10 punti in 5 minuti portandoci 17-48 all’intervallo.


Terzo periodo di sofferenza, le locali reagiscono schierandosi a zona e bloccando completamente il nostro attacco, provvidenziale la tripla di Merli che ci sblocca a cui fa seguito Della Corte con 5 punti in fila. Muoviamo palla ma senza essere troppo incisive mentre Carugate trova la via del canestro più di noi e si aggiudica il periodo.


Sul 38-58 affrontiamo gli ultimi dieci minuti di gioco, riprendiamo un pochino di ritmo e alziamo i toni in difesa. Un paio di rubate ci danno qualche punto veloce con Bresciani che apre le danze. Piazziamop un ottimo parziale e chiudiamo i conti sul 38-81 finale.


Prossimo appuntamento Lunedì 31 in trasferta vs Giussano.

CHI SI FERMA È PERDUTO!!!

Fari puntati quest’oggi sul maxi gruppo under 16/18 Ororosa di stanza in Val Seriana impegnato in un torneo interno.

Archiviati una sessantina di allenamenti era il momento (seppure in questa sorta di “bolla” in stile NBA) di vedere all’opera tutte le ragazze con quella dose di agonismo in più che possono portare i due punti in palio e le aspettative non sono state tradite visto l’ardore messo in campo dalle atlete che hanno sciorinato quelle splendide azioni ben presenti nella testa dello staff tecnico alternandole a situazioni che hanno causato qualche bruciore di stomaco ai coach presenti!

E ci sarebbe mancato altro che non fosse così, significa che c’è ancora tanto da lavorare per abbassare la percentuale degli errori ed ottenere sempre qualcosina in più da parte delle nostre ragazze.

Complessivamente due splendide ore di pallacanestro con tanto impegno, sorrisi ed entusiasmo con la speranza che il prossimo settembre ci riservi quella normalità tanto desiderata da tutti noi.

Un ringraziamento a Rosy Monica Ross  Gianluca e Beppe la cui presenza ha consentito di gestire al meglio questo evento.

P. s.:
In casa Ororosa c’è tanto da lavorare per organizzare al meglio la prossima stagione, i tasselli da far coincidere innumerevoli, le problematiche altrettante, le risorse sotto tutti i punti di vista ai minimi storici, abbiamo in abbondanza entusiasmo ed amore per ognuna delle nostre giovincelle ma sappiamo che ciò potrebbe non bastare, l’aiuto di dirigenti allenatori sponsor famiglie sarà fondamentale per continuare a dare un futuro cestistico al nostro contesto.

U16 VS USMATE

OROROSA 62 USMATE 30

Parziali 15-10, 17-9, 19-9, 11-2

Ororosa: Bagini, Carrara M. 3, Carrara F. 7, Ferrari 12, Manenti 2, Lombardi 7, Boniforti 8, Poku 13, Carioli 3, Maianti 7. All. Epis/Deleidi

Usmate: Quarenghi 2, Giunco M., Penati 11, Maffioletti 2, Giunco G. 2, Tavecchio 2, Boria, Valerio 2, Monteleone 4, Bazzoni 3, Guidani 1, Miluzio 1. All. Mannis/Dragoa/Mariani

Arbitro: Agazzi F.

Note Oro: Falli fatti: 12 Falli Subiti: 18 Tiri Liberi: 8/11 Tiri 3 pti: 4 (2 Carrara F., 1 Carrara M., Ferrari, Poku)

Con Usmate arriva la prima vittoria per il gruppo Under 16/18 di Bergamo nel Torneo di serie C.

Dopo un buon inizio con un parziale di 7-0  con tripla di Francesca Carrara, Usmate prova a rientrare in partita e, sfruttando qualche disattenzione difensiva di troppo delle bergamasche, riduce il divario portandosi a -4. Il periodo finisce 15-10 per Ororosa.

Nel secondo quarto aumenta l’attenzione e l’intensità, le ragazze di Bergamo concludono con facili contropiedi e trovano anche canestri dalla distanza che permettono di aprire la difesa di Usmate, che non concede spazi in area. All’intervallo Oro sopra 32-19.

Nella ripresa la musica non cambia, Ororosa è attenta in difesa e, anche se non sempre fluida, in attacco trova buoni canestri che permettono di allungare ulteriormente. Un’ottima Lombardi e una Poku che finalmente fa la pace con il canestro guidano le cittadine al 51-28 di fine terzo quarto.

Nell’ultimo periodo il ritmo cala e si vedono scelte affrettate e poco corali. La partita finsice 62-30.

Bella vittoria per le Oro che conferma la qualità del gruppo e dimostra che siamo sulla strada giusta.

Prossimo appuntamento venerdì sera contro gli amici di Trescore, per dimostrare qualche miglioramento rispetto alla sconfitta dell’andata.

Forza Oro!!!

U16 elite VINCE CON BFM

BFM Orororsa 2977 (19-43)

Parziali : 11-17, 8-26; 4-16, 6-18

Bfm: Sigon 2, D’amico 2, Sarr 2, Pastori 3,Abbo, La Malfa 2, Addolorato, Luca’s, Barberis, Massain 4, Fordiani 12. All. Riccardi/Cancelli

Ororosa: Bresciani 11, Galbuseri 2, Fossati 8, Lussignoli 13, Ernani Locatelli 9, Monti 11, Crippa 6, Frosio 9, Merli 6, Poma 2. All. Stazzonelli/Deleidi/Celeste

Note Oro: Tiri da 3 Pt  1/8 (1 Monti). Tiri Liberi: 10/17. Rimbalzi: 29 (11 Frosio). Palle recuperate: 30 (6 Merli, 6 Poma ), palle perse 17( 4 Bresciani ). Stoppate date: 3 ( 3 Crippa).

Prima giornata di ritorno ancora Mazza e Maggioni a riposo per coach Stazzonelli.

Inizio partita non facile per le Bergamasche che partono poco concentrate e poco reattive, le padrone di casa invece mostrano voglia e determinazione creando non pochi problemi alla difesa orobica. Il primo periodo si gioca in equilibrio 11 a 17.

Nella ripresa coach Stazzonelli mette nuova energia in campo Merli, Poma, Frosio e Lussignoli danno vita al primo Breack che vale il vantaggio in doppia cifra, la difesa aggressiva tutto campo fà recuperare molte palle ben finalizzate dalle Oro, andiamo al riposo lungo sul 19 a 43.

Nella ripresa le Oro non mollano, la difesa è quella giusta mentre in attacco Monti, Lussignoli e Bresciani trovano con continuità il canestro alternando soluzioni da fuori e in transizione, per le Milanesi è Fordiani a dare la carica ma negli ultimi 10 minuti  Merli e compagne sono brave a non calare l’intensità chiudendo  di fatto l’incontro sul 29 a 77 .

Forza Oro, alla prossima!

U18 el. SCONFITTA CON BRIXIA

BRIXIA BASKET 76OROROSA 58

Parziali 26-16, 15-18, 25-8, 10-16


Ororosa: Mazza, Fossati 9, Lussignoli 6, Ernani Locatelli 4, Monti 5, Crippa, Frosio 2, Testa 3, Della Corte 12, Rizzo 5, Cancelli 12. All. Trapletti/Celeste

Note Oro: Tiri 3pti 4/18. Tiri Liberi 5/10. Rimbalzi 29 (Cancelli 9, Della Corte 5). Pale recuperate 12 (Della Corte 5). Palle perse 18 (Lussignoli 5). 

 Ultimo turno di andata in trasferta a Brescia. Partita subito in salita per le Oro che subiscono da subito la zone-press avversaria. Qualche palla persa in sequenza e non ancora entrate in partita ci troviamo subito sott’acqua. Un mini break della nostra Fossati ci permette di andare al primo riposo accorciando a -10. 

Secondo periodo ci vede un pochino più vive, soprattutto in difesa e grazie a questo riusciamo a subire meno e ripartire meglio. Vinciamo il periodo e accorciamo ulteriormente al -7 all’intervallo. Da segnalare le percentuali da fuori delle locali.

Il terzo periodo ci vede spegnerci velocemente. Attaccare la zona ci mette molto in difficoltà e poi la lucidità in difesa cala, così subiamo un parziale abbastanza pesante che di fatto chiude il match. A dieci minuti dalla fine siamo 66-42. 
Nel finale riusciamo ad recuperare lo svantaggio con qualche bella giocata e due bombe di Monti e Della Corte che fissano il punteggio sul 76-58. 

Prossimo appuntamento Giovedì 27 in trasferta a Giussano.

U16 ELITE VS SANGA

 Sanga Ororosa 33110 (24-53)

Parziali : 20-27, 4-26; 3-31, 6-26

Sanga : Oliva 4, Sesini 2, Lattuada 1, Finessi 6, Michelini, Esenti 10, Ripa, Darman 6, Morelli 4. All. Zappetti.

Ororosa: Bresciani 4, Baldi, Fossati 13, Lussignoli 14, Ernani Locatelli 21, Monti 10, Crippa 17, Frosio 17, Merli 6, Poma 6. All. Stazzonelli/Deleidi/Celeste

Note OroTiri da 3 Pt  2/9 (1 Fossati,1 Crippa). Tiri Liberi: 13/18 .Rimbalzi: 35 (9 Frosio, 7 Poma, 6 Monti). Palle recuperate: 30 (8 Lussignoli, 6 Ernani,5 Poma). Palle perse: 9 (Fossati 2, Bresciani 2). Assist: 7 (3 Lussignoli). Stoppate date: 2 (1 Crippa, 1 Fossati).

Terza vittoria in altrettante gare per le nostre under 16 elite. Partita in equilibrio per i primi 10 minuti dove Fossati, Lussignoli ed Ernani molto positive in attacco  faticano in difesa a trovare le giuste rotazioni. Con il passare dei minuti la partita cambia volto Crippa, Monti e Frosio si fanno sentire nelle due parti del campo con rimbalzi e punti, il vantaggio aumenta fino al + 29 dell’intervallo.

Nella ripresa le Oro continuano a spingere Merli imposta il gioco e Poma è brava a trovare libere le compagne in transizione. Sanga paga le poche rotazioni dovute ad assenze pesanti ma lotta fino alla fine cercando d’impensierire Bresciani e compagne che però non si fanno distrarre, e grazie alle ottime percentuali allungano il divario, c’è anche spazio per Baldi classe 2007 che fa il suo esordio nel campionato 16 elitè.

Brave Ragazze avanti così!

Prossima gara a Milano contro Bfm, domenica ore 11,20.

SERIEC: U16/18 SCONFITTE A MILANO

BFM 73 OROROSA 56

Parziali 21-17, 17-19, 14-11, 21-9.

Bfm: Mannucci Pacini 16, Cazzaniga 8, Mazza 3, Orlandi 2, Raina 4, Filiputti 2, Sioli 4, Mulè 2, Ferrazzi 18, Fortini 6, Cassin 8. All. Bacchini/Da Ros

Ororosa: Bagini 4, Carrara M. 9, Carrara F. 2, Ferrari 8, Manenti 2, Lombardi 6, Galbuseri, Boniforti, Poku 4, Carioli, Maianti 11, Abbiati 10. All. Epis/Celeste

Arbitro: Di Stanio

Note Oro: Falli fatti: 12. Falli Subiti: 15. Tiri Liberi: 8/12. Tiri 3 pti (1 Carrara M, 1 Maianti). Palle perse: 20. Palle recuperate 13.

Seconda giornata del Torneo di serie C e seconda sconfitta per il gruppo Under 16/18 Ororosa contro Bfm Milano. Fatale, per le giovani bergamasche, il quarto periodo dove nervosismo e giocate frettolose hanno fatto da padrone.

Subito dopo la palla a due il ritmo è altissimo, il gioco è raramente interrotto da fischi arbitrali e le giocatrici si affrontano a viso aperto. Il primo quarto è equilibrato.

Nel secondo periodo Bfm prova ad allungare, ma un’ottima reazione delle Oro iniziata con una tripla in transizione di Maianti portano le nostre ragazze sotto di due all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto il ritmo, che definire vivace è un eufemismo, e la stanchezza fanno commettere alle bergamasche errori banali sia in fase offensiva che difensiva. Bfm, infatti, controlla rimbalzi offensivi e difensivi ed è trascinata da Ferrazzi, autrice di 3 triple nel periodo. Le Oro sono comunque in partita, due buone iniziative di Abbiati permettono di restare attaccate. Fine terzo quarto 51-47.

Eccoci all’ultimo periodo, le forze sembrano finite e anche qualche cambio non dà gli effetti sperati. Bfm allunga e stavolta le Oro non hanno la forza di reagire, subiscono la fisicità delle milanesi e la partita scivola via. Finale un po’nervoso, Bfm vince 73-56.

Oggi molti errori banali, sia al tiro (14/45 solo dentro l’area dei 3 secondi…) sia palle perse (20).

Resta la consapevolezza di essere rimaste in partita fino al 30’ e di potersela giocare in un campionato che all’inizio poteva sembrare proibitivo per motivi anagrafici.

Forza ragazze, adesso una settimana di allenamenti per prepararsi alla prossima partita, domenica 23 maggio ore 17, alla Carpinoni contro Usmate.

Forza Oro!

U18 ELITE VS GIUSSANO

OROROSA 78OR.FEMM. GIUSSANO 53

Parziali 23-20, 17-15, 22-14, 16-4


Ororosa: Mazza, Fossati 3, Lussignoli 16, Ernani Locatelli 3, Monti, Crippa 4, Frosio 8, Testa 6, Della Corte 18, Merli, Rizzo 6, Cancelli 14. All. Trapletti/Epis.

Giussano: Colico 2, Branda, Barreca 2, Biassoni 4, Bionda, Ziccardi 2, Lazzari 9, Pollini 18, Molteni, Zanuttini, Marchesi 14, Zappa 2. All. Paganelli/Cremascoli

Note Oro: Tiri 3pti 0/10. Tiri Liberi 16/30. Rimbalzi 34 (Cancelli 10, Crippa 4). Palle recuperate 18 (Fossati, Testa e Lussignoli 4). Palle perse 15 (Fossati e Frosio 3). Assist 9 (Della Corte 3, Rizzo 2). Stoppate 6 (Cancelli 4).

Ospitiamo tra le mura amiche Giussano per la seconda giornata di campionato. 

La partita spicca subito per intensità e bel ritmo, le ospiti reagiscono ad ogni nostro tentativo di spaccare subito il match e dopo il primo quarto regna l’equilibrio sul 23-20.

Dello stesso stampo i secondi dieci minuti. Testa apre con 4 punti consecutivi supportata da un bel canestro con fallo di Cancelli con cui tentiamo di scappare, ma subito Pollini dalla lunga distanza risponde con due bombe in due possessi riaprendo di nuovo la questione. 

Dopo l’intervallo riusciamo pur in qualche minuto di confusione a trovare più costanza in difesa, le ospiti faticano e noi riusciamo a schiacciare sull’acceleratore. Della Corte, top scorer di giornata, ne aggiunge 6 nel solo terzo periodo e chiudiamo 62-49 con del margine che ci permette di iniziare a vedere la luce.

Nell’ultimo quarto scappiamo definitivamente. Nel pitturato Cancelli prima e Crippa poi si fanno trovare pronte e chiudiamo l’incontro sul 78-53.

Partita combattuta per 40 minuti che ci ha richiesto concentrazione e fisicità che ci saranno utili per il proseguo del campionato. 

Prossimo appuntamento Giovedì 20 in trasferta vs Brixia.