Carissime atlete e carissimi Genitori,

i recenti provvedimenti presi dal Governo per il contenimento dell’epidemia da Covid 19 hanno previsto l’accesso alle palestre ed impianti sportivi solo per le persone provviste di green pass. In attesa delle disposizioni che saranno prese dalla Federazione Italiana Pallacanestro, in previsione dell’inizio delle attività sportive per la stagione 2021/2022, vi comunichiamo che saranno ammesse agli allenamenti e alle gare amichevoli ed ufficiali le sole atlete che hanno effettuato la prevista vaccinazione (e pertanto in possesso della certificazione verde – COVID-19) o che saranno in possesso dell’esito di un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti (a cura e spese della famiglia), oppure di un certificato di avvenuta guarigione (non più vecchio di sei mesi).

A tutti/e un caro saluto

I Presidente

Pino Ventre

ANDY AL MONDIALE U19

Ndack Mbengue (detta Andy) è stata convocata in Nazionale per il Mondiale U 19 femminile.

Questa sera prima partita contro la formazione USA.

Da tutta Ororosa gli auguri per questa avventura che sicuramente ti vedrà protagonista!

VAI ANDY SIAMO TUTTE CON TE!!!!

BUONA AVVENTURA BENNY !!!

“Mi trasferisco a Marshall (Missouri) presso il Missouri Valley College per proseguire negli studi e giocare a basket. Ringrazio Ororosa che mi ha fatto crescere e mi ha dato l’opportunità di arrivare in serie A2. Ora mi aspetta questa nuova avventura negli Stati Uniti 🇺🇸💛💜 “

Un grande “in bocca al lupo” alla nostra Benny Peracchi: che tu possa realizzare i tuoi sogni sia nello studio che nello sport.

Un abbraccio!!!!

ITALIA U20 PRIMA CLASSIFICATA AL FIBA EUROPEAN CHALLENGER

Ottimo risultato della nazionale under 20 che con 5 vittorie in altrettante gare si aggiudica meritatamente il primo posto nell’EUROPEAN CHALLENGER.

Cileigina sulla torta la premiazione a ORSILI come MVP della manifestazione.

BRAVE !!!!

Nello staff, guidato da coach Orlando, anche la nostra responsabile tecnica Monica Stazzonelli complimenti a tutti

AUGURI, AUGURI, AUGURI

Ebbene si caro il nostro Salemi, sabato 17 luglio tocca al tuo genetliaco e non è di quelli che passano inosservati, giusto?

Ci vorrebbe una torta grande come una palla da basket per farci stare le tue 80 candeline!

Un abbraccio da quel mondo cestistico che per tanti anni ti ha visto protagonista in palestra, forgiando atlete e persone nel corso dei decenni.

Auguri a te, coach Gaetano.

U16 ELITE: BRAVE, BRAVE!!!

OROROSA 60COSTA 71

Parziali 15-12, 12-17, 16-26, 17-16

Ororosa: Bresciani 4, Mazza 14, Carrara, Fossati 14, Lussignoli 4, Ernani Locatelli 11, Ferrari ne, Monti 4, Crippa 6, Frosio, Merli 2, Poma 1. All. Epis/Deleidi/Celeste

Costa: Rotta A. 13, Galli S., Gatti, Rotta M. 2, Cibinetto 7, Galli A., Spreafico 6, Bernardi 22, Serra 9, Osazuwa 2, Cesana 2, Prederi 8. All. De Milo/Seletti

Arbitro: Martinetti L./ Gusmeroli V.

Note Oro: Falli fatti: 19 (Frosio 4) Falli subiti: 20 Tiri Liberi: 13/26 Tiri 3 pti: 3/11 (Fossati 2, Crippa 1) Rimbalzi: 34 (Crippa 8, Frosio 7) Palle perse: 19 (Fossati, Monti 4) Palle recuperate: 14 (Ernani Locatelli 6, Merli 3)

Sconfitta nella finale regionale per le Under 16 Elite Ororosa contro Costa Masnaga.

Le Oro impattano molto bene la partita da subito, riuscendo a limitare Bernardi e Osazuwa e a correre in contropiede. Qualche errore di troppo al tiro permette comunque alle avversarie di restare attaccate. Il primo quarto si chiude 15-12 per le bergamasche.

Nel secondo quarto si accende Bernardi (11 punti sui 17 del quarto), vera mattatrice della partita. Le Oro, guidate da Fossati e Mazza, sono brave però a rimanere nella gara, anche se non trovano la via del canestro dalla lunga distanza, soluzione importante vista la differente fisicità sotto le plance.

Nel terzo quarto Costa scava il solco, due errori difensivi sul pick&roll avversario costano due triple e qualche disattenzione a rimbalzo permette alle avversarie di chiudere il quarto 43-55 (parziale 16-26).

Nell’ultimo periodo le Oro non mollano, azione dopo azione riescono a recuperare, Ernani subisce falli e realizza i tiri liberi e una tripla di Crippa costringe la panchina di Costa al time-out sul 60-65 a 1:15 dalla fine.

Purtroppo, nell’azione successiva Bernardi è lucida e brava a trovare una compagna con un bell’assist per il canestro del +7 ospite. A questo punto la panchina bergamasca prova la carta raddoppi, ma si rivela inutile.

Risultato finale 60-71, titolo regionale a Costa Masnaga.

Un gigantesco applauso alle nostre ragazze, per esserci sempre state in questo anno e mezzo complicato, per aver dimostrato anche oggi che “MOLA MIA” non è solo un urlo, ma uno stile di vita.

Brave ragazze!!!

Grazie ai genitori, oggi numerosi sugli spalti, per l’aiuto costante e fondamentale nella gestione delle partite e degli allenamenti.

Buone, meritate, vacanze!!!

Forza Oro

COMUNQUE UNA EMOZIONE !

BRIXIA BASKET 53 – OROROSA 45

Parziali 8-7, 11-17, 18-13, 16-8


Brixia: Minelli, Zanardi ne, Tomasoni, Zorat, Iervolino ne, Pinardi S, Buthion Di Natale ne, Moreni, Tempia, Scalvini, Micheletti ne, Pinardi M. All. Zanardi/Casarini/Fracascio

Ororosa: Bresciani ne, Mazza ne, Fossati 3, Lussignoli 3, Ernani Locatelli 2, Monti, Crippa 9, Frosio, Della Corte 6, Merli 4, Rizzo 5, Cancelli 13. All. Trapletti/Epis/Deleidi

Note Oro: Tiri 3pti 8/21. Tiri 2 pti 12/34. Tiri Liberi 6/15. Rimbalzi 32 (Cancelli 17). Palle recuperate 14 (Lussignoli 5). Palle perse 21 (Dela Corte 4).  


Finale tosta e giocata a viso aperto.

Partenza con polveri bagnate per entrambe le formazioni e con l’emozione che non aiuta a segnare. 8-7 al primo mini riposo ad inseguire di una sola distanza. 

Buono il secondo periodo invece che ci vede trovare buoni canestri sempre contenendo bene Brixia, scappiamo di 5 all’intervallo lungo sul 19-24. 


La ripresa si presenta favorevole alle bresciane che riescono a limitarci bene con la difesa a zona e a pareggiare i conti ad un solo periodo dal termine.

Sul finale non riusciamo a girare la partita mentre le avversarie continuano a trovare il fondo della retina. Termina 53-45 con le nostre che fino all’ultimo secondo tentano di rientrare senza mai mollare.


Certamente c’è da essere orgogliosi dell’atteggiamento dimostrato oggi e nella stagione. Conquistata la finale si spera sempre di poter portare a casa poi la vittoria; vedersela sfumare dopo una partita così lascia un po’ di tristezza. 

Ma le emozioni che ci ha dato questa finale sono sicuramente state un bello spettacolo per tutti, staff e giocatrici che ci hanno provato fino alla fine.


Domani ultimo impegno under 16 e poi….buone meritate vacanze!!

BRAVE !!!!

Prima di chiudere vogliamo fare un sentitissimo ringraziamento alle Mamme (ma anche ai Papa’ !), per tutto il lavoro che hanno fatto e per la loro costante presenza che ci ha aiutato ad arrivare a questa finale.

Grazie Mamme!!!!!