DERBY SERIE C

OROROSA 40 ASD TRESCORE 74

Parziali 5-21, 10-21, 11-12, 14-20

Ororosa: Bagini, Carrara M. 9, Carrara F. 2, Ferrari 8, Manenti 5, Lombardi 1, Galbuseri , Boniforti 2, Frosio 6, Carioli, Maianti 6, Lampe 1. All. Epis

Trescore: Cortesi 16, Finazzi 2, Quaranta 8, Patelli 13, Forese 4, Rossini 4, Parimbelli 6, Rota 8, Bassani 11, Tall 2. All. Sighinolfi

Arbitro: Missaglia R.

Note Oro: Falli fatti:13 Falli Subiti: 12 Tiri Liberi: 8/14 Tiri 3 pti: 1 (1 Carrara M.)

Sonora sconfitta per l’under 16/18 Bergamo nel derby di serie C contro Trescore.

Le cittadine inziano con poca energia e con un atteggiamento discutibile. Trescore ne approfitta trovando palle recuperate e facili canestri in contropiede. Il tabellone dopo i primi due quarti recita Ororosa 15 Trescore 42.

Nella seconda metà di gara le Oro mostrano una reazione, l’intensità difensiva si alza e in attacco il gioco è più fluido. La partita però rimane saldamente nelle mani di Trescore, che amministra il vantaggio acquisito nella prima metà senza grossi patemi.

Per poter competere a qualsiasi livello, a maggior ragione con squadre più pronte, l’atteggiamento giusto non può mai mancare.

Prossimo e ultimo appuntamento della stagione sabato pomeriggio alle 15 ad Opera per la finale 7-8 posto.

Forza Oro!!!

SERIEC: SCONFITTA PER LE ORO

GALLARATE 51OROROSA 30

Parziali 11-6, 12-13, 16-6, 12-5

Gallarate: Luisetti 16, Manzo 5, Sonzini A. 8, Mometti 4, Volpe, Sonzini I. 13, Speroni 5, Altana, Bardelli. All. Ferri/Praderio

Ororosa: Bagini 1, Carrara M. 4, Carrara F. 3, Lampe, Manenti 2, Lombardi 2, Galbuseri 7, Boniforti, Testa 7, Carioli 4. All. Epis

Arbitro: Marangoni

Note Oro: Falli fatti: 14 Falli Subiti: 12 Tiri Liberi: 7/14 Tiri 3 pti (1 Galbuseri)

Sconfitta per l’Under 16/18 Ororosa contro Gallarate nei quarti di finale del torneo di Serie C.

La partenza delle bergamasche è ottima, grazie ad un’alta intensità difensiva le Oro riescono ad impattare la maggiore fisicità delle avversarie e rispondono colpo su colpo ai tentativi di Gallarate di allungare. Due bei canestri dalla media di Carrara M. nel secondo periodo e la tripla finale di Galbuseri permettono di andare all’intervallo sotto di 4 lunghezze, 23-19.

Nel terzo quarto viene meno la lucidità, le orobiche rifiutano tiri aperti e cercano spesso la soluzione al ferro. Gallarate però ha alzato il livello fisico e l’area è intasata, Testa non riesce più a trovare buone soluzioni 1c1 e due palle perse consecutive fanno scappare le avversarie. Gallarate si porta sul +15 e poi amministra il vantaggio.

Comunque, una buona prova delle nostre ragazze, che hanno saputo tener testa per metà partita a una squadra ben più fisica e matura.

Prossimo impegno, martedì ore 20 alla palestra Carpinoni contro Trescore.

Forza Oro!!!

SPAREGGIO U16 ELITE

OrororsaCusano 9133 (48-13)

Parziali : 27-10, 16-3; 26-13, 22-7

Ororosa: Bresciani 4, Mazza 13, Fossati 13, Lussignoli, Ernani Locatelli 10, Monti 18, Crippa 8, Frosio 12, Merli 1, Poma 6, Ferrari 6. All. Stazzonelli/Celeste

Cusano Milanino: Vismara 2, Ricciardi 1, Cipriani 2, Rendin, Antonietti 4, Lisoni 9, Toso, Gentile 2, Bai , Merli 11, Fioritti 2, Sbarra n,e, All. Zucchi//Brenna

Note Oro Rimbalzi: 33 (9 Frosio 8 Monti ). Tiri Liberi: 11/15, Palle recuperate: 29 (5 Monti, 5 Bresciani, 4 Crippa ), palle perse 14. Assist: 18 (4 Bresciani, 3 Merli , 3 Frosio). Tiri da 3: 10 (3 Poma , 2 Merli )

Vince e supera il primo turno di playoff  la 16 Elite.

Partenza a favore delle ospiti che si portano in vantaggio, la reazione delle Oro è timida la partita infatti rimane in equilibrio per i primi 6 minuti nonostante qualche buona iniziativa di Crippa. Dopo il timeout di coach Stazzonelli sono Bresciani, Merli e Fossati a dare il via al primo strappo con buone giocate di squadra e qualche guizzo individuale, il primo quarto si chiude sul  27 a 10.

Le Oro non si voltano più indietro, Mazza in difesa non lascia passare nulla mentre Poma in fase di regia trova libere le compagne sia nello schierato con Frosio e Monti brave a farsi vedere nel pitturato che in transizione con Ferrari pronta a scappare in contropiede. Si và all’intervallo  sul 48 a 13 .

Nella ripresa Cusano prova a reagire ma Ernani con 6 punti di fila e un’indemoniata Mazza non lasciano spazio a repliche. Si gioca con ampie rotazioni e tutte le ragazze danno un grande contributo alla vittoria finale, miglior realizzatrice è Monti che oltre ai 18 punti fa 8 rimbalzi e 5 palle recuperate.

Ora ci aspetta in semifinale la vincente tra Geas e Giussano , sperando di recuperare anche Lussignoli ferma oggi per una leggera distorsione.

Forza ragazze il bello inizia adesso!

COPPA ITALIA: SECONDO TURNO

OROROSA 48 UDINE 65

OROROSA: Mazza A., Fossati N., Lussignoli S. 2, Ernani Locatelli E. 6, Monti G., Crippa M. 10, Frosio G. 2, Testa G., Della Corte G. 5, Rizzo C. 8, Cancelli A. 15. Allenatore Trapletti M./Stazzonelli M.

***

Secondo turno del girone di coppa Italia vede Udine come avversaria.

La partenza è equilibrata e fin da subito ad ogni colpo di una squadra risponde l’altra, a Blasigh e Medeot da una parte (4 punti a testa), risponde Crippa (5 punti) e dopo la prima metà di periodo il risultato è sul 9-8 per Udine.

Nella seconda parte di periodo arrivano gli infortuni di Lussignoli per noi e Medeot per Udine che vedono uscire dalla partita definitivamente entrambe le giocatrici. Alla prima sirena siamo avanti di uno sul 14-15.


La ripresa vede Udine partire particolarmente bene e piazzare un parziale di 11-4 che ci mette dietro. Ci lanciamo all’inseguimento, Rizzo ed Ernani Locatelli combinano 8 punti nel periodo e andiamo all’intervallo lungo appaite sul 29-29.


Dopo l’intervallo facciamo più fatica a trovare la via del canestro, qualche palla persa di troppo da alle locali la chance di allungare e nonostante Cancelli e Crippa arrotondino il bottino personale a 10 punti (e 8 rimbalzi per Adele), restiamo dietro 48-41 ad un quarto dal termine. 


Negli ultimi dieci minuti di gioco la musica non cambia, nei primi 5 minuti Udine consolida il vantaggio scappando fino al 56-43 di metà periodo per poi allungare sul definitivo 65-48 finale. 

Termina qui la presenza delle Oro alla Coppa Italia organizzata dalla lega Basket Femminile che ringraziamo per l’invito e per l’ottima organizzazione. Per le nostre ragazze, tutte quante sotto età, è stata sicuramente una bella esperienza.

FORZA ORO!

AMICHEVOLE ORO !!

Amichevole ad Albino tra le formazioni Ororosa dei coach Epis e Villa.

Il gran caldo non ha impedito alle ragazze presenti di spendere tutte le energie disponibili: alla maggior qualità in generale del team cittadino ha cercato di sopperire il gruppo albinese con una buona dose di agonismo, il tutto ha reso assai interessante la sfida arricchita da pregevoli azioni su entrambi i fronti.

Complimenti a tutte!

COPPA ITALIA FEMMINILE: GARA 1

OROROSA 47 VS S. MARTINO DI LUPARI 61

Parziali 18-11, 8-14, 8-24, 13-12

OROROSA: Lussignoli S. 8, Crippa M. 6, Della Corte G. 6, Rizzo C. 8, Cancelli A. 15, Mazza A. 2, Fossati N., Ernani Locatelli E. 1, Monti G., Frosio G. 1, Testa G. Allenatore Trapletti M./Stazzonelli M.

***

La prima partita della Coppa Italia ci vede fronteggiare S.Martino di Lupari.

Partenza gagliarda delle oro che aggressive in difesa e precise in attacco piazzano un parziale di 5-15 nei primi minuti. Arriva la reazione delle lupe che entrano in partita accorciando il distacco fino al 11-18 alla prima sirena.


Alla ripresa del gioco S.Martino sembra avere l’inerzia del gioco, subiamo di più le iniziative delle avversarie che arrivano al -3 a metà periodo (19-22) per poi andare al riposo lungo sul 25-26. Fin qui Rizzo (7), Cancelli (5), Della Corte e Lussignoli (4) rispondono a Mini (6), ANtonello (4) e Guarise (3).


Dopo il riposo di fatto l’epilogo del match. Troviamo diverse palle perse che danno continuità offensiva alle avversarie che piazzano un parziale 11-5 che da il là alla fuga delle lupe. Al termine del periodo sul 49-34 ci prepariamo agli ultimi dieci minuti per provare a rientrare.


Periodo finale più equilibrato riusciamo a contenere le avversarie in attacco e a trovare qualche tiro ben costruito di squadra. Arriva la seconda bomba della partita di Crippa e Cancelli arrotonda a 15 +10.

Chiudiamo 61-47 con un finale positivo che rende meno amara la sconfitta.


Domani secondo turno contro le padrone di casa di Udine.

FORZA ORO !!

U16 VITTORIA CON USMATE

USMATE 44 OROROSA 45

Parziali 11-13, 10-19, 7-7, 16-6

Ororosa: Bagini 2, Carrara M. 6, Carrara F. 5, Ferrari 16, Manenti 5, Lombardi, Boniforti 1, Merli 6, Bresciani, Carioli 2, Galbuseri 2. All. Epis/Deleidi

Usmate: Quarenghi 6, Fiorelli, Penati 15, Maffioletti 2, Tavecchio, Guastamacchia, Valerio 4, Grassi 1, Bazzoni 3, Guidani 8, Colombo 2, Miluzio 3, Giovenzana. All. Mannis/Dragota/Mariani

Arbitro: Di Rienzo.

Note Oro: Falli fatti: 11 Falli Subiti: 19 Tiri Liberi: 7/13 Tiri 3 pti: 2(1 Carrara F.,Ferrari,)

Vittoria al cardiopalma per l’Under 16 Ororosa contro Usmate, nell’ultima partita del girone di qualificazione del torneo di Serie C.

Le Oro si presentano sul campo di Usmate con l’obiettivo di confermare il terzo posto, consapevoli che sarà una partita diversa rispetto all’andata viste le assenze di Abbiati, Maianti e Poku.

Le aspettative sono confermate, la partenza non è brillante e si fatica a rimbalzo. Usmate trova molti canestri sui secondi e terzi tiri e le bergamasche non riescono ad imprimere il loro solito ritmo.

Nel secondo quarto, invece, le ragazze alzano l’intensità difensiva, rubano molti palloni e si portano sul +11 all’intervallo lungo.

Nel terzo periodo la partita è tutt’altro che spettacolare, tanti gli errori da ambo le parti. Si arriva all’ultimo quarto sopra 39-28.

Nell’ultimo periodo si spegne completamente la luce, le Oro non riescono più a segnare e Usmate è brava a chiudere l’area e concedere solo tiri da fuori. A 27 secondi dalla fine siamo sotto di 1 con palla avversaria. Le ragazze difendono bene ma non riescono a rubare palla per fare un contropiede. Infrazione di 24 secondi e palla nostra. 3 secondi allo scadere. Rimessa laterale ben sfruttata, Merli trova Carrara M. che trova un super canestro che accarezza la retina sulla sirena. 44-45, è vittoria.

Ci sono stati sicuramente tanti errori, ma un applauso alle ragazze che, nonostante le numerose assenze, non hanno mai mollato.

Settimana prossima inizia la seconda fase con lo spareggio contro Gallarate. Altre partite che ci faranno ulteriormente crescere, in un campionato in cui, finora, le nostre ragazze sottoetà non hanno sfigurato.

Forza Oro!!!