U16 EL. VITTORIA CON SANGA

 Ororora 89Sanga 41 (49-23)

Parziali : 26-12, 23-11; 15-6, 25-12

Ororosa: Bresciani 8, Mazza 9, Fossati 8, Lussignoli 16, Ernani Locatelli 10, Monti 5, Crippa 2, Frosio 10, Merli 13, Poma 2, Carrara 6. All. Stazzonelli/Epis/Celeste

Sanga: Oliva 2, Sesini, Lattuada 5, Finessi 2, Di Domenico 4, Negruzzi, Michelini 6, Pesenti 11, Ripa 3, Darman, Morelli 8. All. Zappetti

Note Oro Rimbalzi: 38 (7 Monti, 7 Mazza). Tiri Liberi 13/20, Palle recuperate: 29 (5 Mazza, 5 Poma, 5 Crippa), palle perse  11. Assist: 18 (Merli 4, Lussignoli 4, Mazza 4).

Finisce con una vittoria la prima parte del campionato under 16 Elite.

La partita viene indirizzata subito dalle Oro che alternano minuti di buona pallacanestro a minuti di confusione e poca precisione al tiro. Sanga cerca di mettere in difficolà le Orobiche con Pesenti e Morelli sugli scudi ma nella ripresa Merli e compagne trovano maggior continuità e sincronia nel gioco chiudendo cosi la disputa.  

Dalla prossima settimana al via la seconda parte del campionato che ci vedrà impegnate contro la miglior terza classificata dei gironi b e c ad eliminazione diretta.

Forza Oro!!

CONCENTRAMENTO 2008/09/10

Si è svolto ieri alla palestra Carpinoni il concentramento delle annate 2008/2009/2010.

Un buon numero di ragazze si sono presentate all’appuntamento organizzato da Ororosa. Coach Stazzonelli, coadiuvata da Coach Villa e coach Deleidi, hanno gestito l’allenamento e le ragazze hanno risposto prontissime mettendo in campo tutta la loro energia e la voglia di giocare.

Un ringraziamento a tutte le Società che hanno aderito all’iniziativa e ai genitori che hanno accompagnato le ragazze.

U18 ELITE: SCOFITTA CON BRIXIA



OROROSA 49 – BRIXIA BASKET 57

Parziali 8-16, 9-16, 17-16, 15-9

Ororosa: Mazza 2, Fossati 4, Lussignoli 10, Ernani Locatelli 7, Monti 2, Crippa 4, Frosio 2, Testa 3, Della Corte, Rizzo 6, Cancelli 8. All. Trapletti/Stazzonelli/Deleidi.

Brixia: Minelli 3, Zanardi 23, Tomasoni 6, Zorat 2, Iervolino NE, Pinardi S, Buthion Di Natale NE, Moreni 8, Tempia 5, Scalvini 2, Pinardi M 4. All. Zanardi/Casarini/Fracascio.

Note Oro: Tiri 3pti 0/9. Tiri Liberi 6/16. Rimbalzi 42 (Cancelli 16, Testa 5). Pale recuperate 15 (Lussignoli e Testa 3). Palle perse 29 (Lussignoli 6).  

Si conclude la prima fase del campionato con la partita interna vs Brixia.

Buona partenza caratterizzata però da pochissimi canestri segnati da ambo le parti. A metà periodo solo Lussignoli trova continuità mentre le ospiti ingranano e mettono il primo break per chiudere sul 8-16 alla prima sirena.

Secondo periodo sulla falsa riga del primo, in attacco risultiamo confuse e poco produttive. Brixia va avanti per la sua strada e anche grazie a 8 punti in fila di Zanardi che chiude il quarto andiamo al riposo lungo sul 17-32.

Dopo il riposo ripartiamo con una faccia diversa. Determinate e aggressive in difesa riusciamo ad avere un miglior ritmo. Troviamo qualche transizione e qualche tiro facile in più. L’esordio in u18 per Mazza vede subito 2 punti andare a referto e darci la vittoria del quarto per 17-16.

A dieci minuti dal termine riusciamo a scioglierci un po’ mettendo in difficoltà Brixia che cede il passo e subisce il parziale di 15-9 che ci consente di accorciare sul 49-57 finale. Termina così il gironcino di campionato che ci vede chiudere al secondo posto.

Prossimo appuntamento la Coppa Italia ad Udine! 

U16 ELITE: VITTORIA A CARUGATE

Carugate Ororosa 4492 (16-56)

Parziali : 9-30, 7-26, 4-25, 24-11

Carugate: Melzi, Di Pietro 9, Varisco, Omati, Pranzo 4,Varone, Alieri A., Alieri G. 7, Casalecchi 5, Buson, Marino 9, Andreone 10. All. Minotti

Ororosa: Bresciani 6, Mazza 9, Fossati 10, Lussignoli 14, Ernani Locatelli 10, Ferrari 2, Monti 14, Crippa 4, Frosio 16, Merli 2, Poma 4, Maggioni. All. Stazzonelli /Celeste /Deleidi 

Note Oro: Tiri liberi 8/13. Palle perse 13 (3 Mazza, 3 Bresciani). Palle recuperate: 30 (6 Bresciani, 6 Lussignoli). Rimbalzi 31 (6 Crippa). Assist 10 (2 Crippa, 2 Bresciani). 

Arriva la quinta vittoria per le Oro under 16 Elité, dopo pochi minuti la partita è già indirizzata con una difesa molto aggressiva e ottime percentuali al tiro. Le rotazioni ampie fatte da coach Stazzonelli non fanno calare minimamente l’intensità. Tutte le ragazze scese in campo si mettono in evidenza con buone giocate. Si festeggia il ritorno in campo di Mazza e l’esordio di Katia Ferrari.

Forza Oro avanti tutta! 

U16/18: SCOFITTA CON BFM

OROROSA 41BFM 58

Parziali 9-15, 11-11, 16-16, 5-16

Ororosa: Bagini, Carrara M. 5, Carrara F. 6, Ferrari 7, Manenti 4, Lombardi, Galbuseri 2, Boniforti, Poku 5, Carioli 2, Maianti 10, Lampe. All. Epis/Deleidi

Bfm: Cazzaniga, Mazza 1, Orlandi 7, Raina 2, Mantineo 1, Mulè 2, Ferrazzi 15, Fortini 9, Cassin 21. All. Behring/Da Ros

Arbitro: Agazzi F.

Note Oro: Falli fatti: 24 Falli Subiti: 20 Tiri Liberi: 7/19 Tiri 3 pti 2(2 Carrara F).

Sconfitta per le Under 16/18 Ororosa contro Bfm Milano in una partita che sembra la fotocopia dell’andata.

Dopo una partenza difficile, in cui Milano sembra già indirizzare la partita, le Oro negli ultimi minuti del primo quarto entrano finalmente nel match e con qualche buona difesa trovano facili canestri in contropiede che riaprono i giochi.

Il secondo quarto è equilibrato, ancora una volta le Oro sono dei diesel. La partenza non è brillantissima, ma poi guidate dalla coppia Maianti-Poku (9 punti su 11 del quarto) si portano sul 20-26 all’intervallo.

Nel terzo quarto si vedono le cose migliori, Ororosa è viva e due triple consecutive di Carrara F. portano le bergamasche sul -2, con l’inerzia della partita a favore. Qui però si pecca di esperienza, le Oro sono frettolose e sbagliano una serie di canestri facili. Dall’altra parte Cassin e Ferrazzi tolgono le castagne dal fuoco per Bfm con notevoli giocate personali. Il parziale del periodo è in perfetta parità, Milano avanti 36-42.

Nell’ultimo quarto, come all’andata, le bergamasche subiscono qualche iniziativa di Bfm e non riescono a reagire. Il coach milanese a questo punto si gioca la carta della zona ed è scacco matto. La partita scivola via. Il finale, forse troppo severo, è 41-58.

Oggi ancora di più si è avuta la conferma che questo gruppo ha tutte le carte in regola per giocarsela anche con squadre più mature ed esperte. Resta il rammarico per non aver messo nel primo e nell’ultimo periodo lo stesso entusiasmo e agonismo della parte centrale della partita. Che queste sconfitte possano servire come lezione a un gruppo giovane che ha sicuramente bisogno di fare esperienza giocando questo tipo di partite.

FORZA ORO!

PRIMO POSTO PER LE U14 AL TORNEO DI TREVISO



Grandissima vittoria finale delle U14 Ororosa, impegnate in questa due giorni in un quadrangolare di livello organizzato da NPT Treviso con squadre blasonate quali Reyer Venezia e Lupe San Martino oltre chiaramente alla squadra di casa.

L’esordio martedì in serata contro le padrone di casa di NPT. Un po’ per il viaggio, un po’ per la disabitudine di quest’anno a giocare le partite, le nostre commettono tanti errori banali sia nei passaggi che al tiro. Fortunatamente non manca l’intensità difensiva, che sarà la caratteristica decisiva nel corso del torneo. Le Oro, dopo un primo quarto equilibrato, riescono a fare un bel parziale e raggiungere il +10 che rimane pressoché costante per tutto il corso della partita. Risultato finale 46-35.

Nella seconda giornata, alle 11.00 contro Lupe San Martino ci si gioca l’accesso alla finale contro Reyer Venezia. Le ragazze sono concentrate e con un primo quarto praticamente perfetto si portano sul 19-2. Anche nel secondo periodo le Oro sono attente e mantengono il vantaggio. Nella seconda metà di partita San Martino aumenta l’intensità, la fisicità della partita si alza e le bergamasche soffrono un po’. Le avversarie recuperano fino al -7. Nel quarto periodo Ororosa registra la difesa e vince con punteggio finale 42-32.

Eccoci alla finalissima. La partenza non è delle migliori, Venezia si porta sul 10-1 e le bergamasche sono completamente fuori dalla partita, soffrendo psicologicamente il blasone delle avversarie. Alla fine del primo quarto si notano i primi segnali di una reazione e il periodo finisce 15-6 per Reyer.

Nel secondo periodo le Oro cambiano completamente atteggiamento, nonostante la taglia fisica differente alzano l’intensità difensiva e all’intervallo Venezia è avanti 25-19.

Nel terzo periodo, dopo un primo minuto con qualche “regalo” concesso alle veneziane, la musica non cambia con una difesa intensa e un attacco molto bravo ad attaccare gli spazi. Una tripla di Gambirasio ci ri-avvicina definitivamente. Fine terzo periodo Reyer 35 Ororosa 31. L’inerzia della partita però è dalla parte delle bergamasche.

Nel quarto periodo l’impresa è compiuta. 5 punti di fila di Baldi (tripla più un layup) ci portano in vantaggio di 5 punti. A quel punto non andiamo più sotto, a canestro subito corrisponde canestro segnato. Nell’ultimo minuto Reyer accorcia, ma una grande difesa nell’ultima azione ci permette di recuperare la palla e gestirla con i passaggi per i 10 secondi finali. Ororosa batte Reyer Venezia 44-43.

Ringraziamo tantissimo NPT Treviso per l’invito. Dopo più di un anno ferme, la vera vittoria è vedere queste ragazze giocare, stare insieme e divertirsi dentro e fuori dal campo. L’organizzazione è stata davvero di alto livello, grazie per averci permesso di vivere un’esperienza del genere. Ringraziamo anche la società Seriana Basket per la disponibilità dimostrata nei confronti di Ororosa per il prestito di Fatou Tall Ndeye

Per le U14 Ororosa era il primo torneo fuori casa. È stata sicuramente una bella occasione per fare gruppo, conoscere e misurarsi con coetanee di diverse realtà e vedere una nuova città.

La vittoria finale è la ciliegina sulla torta, un giusto riconoscimento per un gruppo che in questo anno difficile ci ha sempre creduto, si è impegnato ed allenato tanto, trovando sempre le giuste motivazioni.

Brave ragazze

Forza Oro!










BREAKING NEWS: ROMA E’ OROROSA !!

Nicole premiata come MVP del torneo.

Ororosa Bologna 5932 (28 -24)

Ororosa: Bresciani 12,Lampe, Fossati 19, Scainelli, Monti 11,Crippa 6, Merli 2, Gherardi, Manenti, Benetti, Poma 5, Maggioni 2, Boniforti 2. All Stazzonelli /Celeste 

Note: tiri liberi 5/8. Palle Perse 23 (5 Fossati, 4 Crippa). Palle recuperate 20 (Crippa 5, Fossati 5). Rimbalzi 32 ( Crippa 11, Monti 7). Tiri da 3pt 3/5 (2 Fossati, 1 Crippa). 


Ottima partita delle Oro che partono in sordina ma crescono minuto dopo minuto, Fossati e Monti trovano punti  ed energia nella fase offensiva mentre Crippa nonostante qualche errore al tiro domina sia i rimbalzi che le palle  recuperate chiudendo tutte le penetrazioni difensive intimorendo le guardie Bolognesi.

La partita scorre in equilibrio le nostre guardie Bresciani e Poma sono brave a superare la difesa per creare tiri in ritmo alle compagne mentre Merli e Maggioni gestiscono la squadra come un orologio.

Nel terzo quarto la partita cambia ritmo Bresciani e Fossati si scatenano in attacco mentre Merli e Poma, alternate difensivamente sul fenomeno Castelli, sono la chiave del successo. La partita è saldamente nelle mani delle Oro che gestiscono ed aumentano il vantaggio. Buoni minuti anche par Manenti che si fa trovare pronta in una finale ad alto tasso emotivo. 

Il gruppo under 15 vince il torneo di Roma con una super prova collettiva, 4 vittorie in altrettanti incontri e una determinazione da grande squadra. Tutte e 13 le ragazze sono state utili alla causa e oltre alla parte cestistica  tornano a casa con un’esperienza di vita importante dopo mesi di assoluto isolamento.

Ringraziamo la società di Ostia Alfa Omega per l’invito, la società Azzanese che ci affianca sempre nelle nostre avventure; ma un grazie particolare lo faccio alle ragazze: Zoe, Chiara, Matilde, Martina, Nicole, Delia, Giorgia, Camilla, Alice, Giorgina, Laura, Margherita, Charlotte. 

SECONDA VITTORIA vs LA SPEZIA !

OROROSA 56 – La Spezia 47 (1°T. 25-29)

OROROSA: Merli 7,Fossati 14, Monti 2, Poma 8, Crippa 12, Bresciani 7, Manenti, Maggioni 4, Lampe 2, Benetti, Scainelli. All. Stazzonelli /Celeste

NOTE: tiri liberi 9/17 Palle recuperate: 29 (Poma 7,Crippa 5, Bresciani 5) Palle perse: (Bresciani 6, Merli 4) Rimbalzi: 26 (Crippa 13)

Seconda vittoria delle Oro, ma molto più sofferta del previsto. Le Oro partono forte sulla scia di ieri con buone giocate e tiri in ritmo che trovano facili canestri sino ancora Crippa e Fossati a finalizzare ma dopo 5 minuti è La Spezia a reagire e trovare punti e possessi andando in vantaggio anche di 13 lunghezze, prima dell’intervallo però Merli, Maggioni e Fossati accorciano il  divario prima dell’intervallo 25 a 29. Nella ripresa sono le Oro a reagire e con un parziale importante 21 a 10 danno la zampata vincente alla gara, Poma e Bresciani trovano canestri importanti mentre Crippa domina nel pitturato. Si chiude con una bella vittoria e tanta stanchezza. Prossima gara contro Parma per centrare la finalissima. Forza ragazze.