U 14 BIANCA SCONFITTA DA AZZANESE

Possiamo tranquillamente dire che la ripresa di campionato per l’under 14 bianco non è stata sicuramente di quelle da ricordare negli almanacchi della pallacanestro femminile: il divario tecnico con la forte Azzanese di coach Jessica in questo momento è un ostacolo troppo grande da superare per le nostre ragazze.

Ma aldilà di questo il rammarico più evidente è non vedere del sano agonismo in alcune delle atlete Ororosa: non è accettabile vedere le avversarie buttarsi letteralmente su una palla vagante e noi impassibili in attesa di un improbabile colpo di fortuna che ci faccia arrivare in mano la sfera cestistica, tenendo conto che il punteggio ci vedeva soccombere NOI avremmo dovuto lottare in ogni azione di gioco per cercare di rendere un pochino più appassionante la sfida. Ma così non è stato.

Concetti più volte rimarcati in allenamento che vengono sistematicamente azzerati quando ci troviamo di fronte una squadra che riteniamo superiore a noi !

Ma benedette fanciulle proprio perché non si ha nulla da perdere bisognerebbe buttarsi a capofitto in ogni situazione e cercare di cogliere il meglio che si riesce!

Adesso torniamo ad allenarci, cercando di capire gli errori che si commettono (spesso sempre gli stessi), con l’obiettivo di limitarne la ripetizione e con la consapevolezza che si può/deve migliorare il nostro modo di stare in campo a cominciare dal desiderio di voler lottare su ogni pallone disponibile.

La pallacanestro così come la vita vanno vissuti intensamente, provando sempre a fare del nostro meglio per goderci appieno entrambe le situazioni.
Vi aspettiamo in palestra.

U 14 BIANCA: SCONFITTA DA PISOGNE

 

OROROSA BIANCA – PALL. PISOGNE 42 – 51

Parziali: 13/12 5/12 8/15 16/12

Ororosa Bianca: Bettinelli 4. Benetti 4. Togni 3. Cesareni 2. Colleoni 2. Coulibaly 6. Merati. Parapetti. Signorelli. Postigo 3. Scainelli 6. Zappella 12. All. Villa E. Ass. Dodesini A.

Pall. Pisogne: Neb 4. Cotti Cometti G. 12 Cotti Cometti L. 15. Felappi 6. Dopo 4. Massoletti S. 6. Rodari. Cotti Cometti P. 4. Massoletti S. Pasune. All. Menegatti F. Ass. Zanardini G.

Riguardando il referto possiamo essere compiaciute della nostra prestazione di sabato scorso con l’ottima formazione di Pisogne.

Se ripenso a quanto combinato in campo spero sinceramente di riuscire a dimenticarmi alcune perle che le nostre fanciulle ci hanno donato in puro stile natalizio! Grazie ma non dovevate…davvero!!!

Diciamo che aspetti positivi ne abbiamo visti quindi direi di accontentarci per questa volta, in particolare modo le più piccole del nostro contesto (leggi annata 2007/8) mi hanno dimostrato di tenere il campo con autorità e intraprendenza.

Aspettiamo con trepidazione che le più grandi decidano di essere più intraprendenti in attacco o più presenti sul fronte difensivo, l’ottimale sarebbero entrami gli aspetti se occasionalmente voleste omaggiarci di tutto ciò…

E adesso una lunga pausa fino alla seconda settimana di gennaio dove ospiteremo le amiche dell’Azzanese Basket di coach Jessica: per quell’occasione speriamo di aver smaltito tutta la montagna di cibo ingurgitato in queste prossime festività!

Buone feste a tutte/i

U14 BIANCA: SCONFITTA CON SAN GIORGIO

San Giorgio Mantovano – Ororosa Bianco 103-18

Commentare un simile punteggio è tanto complicato quanto semplicissimo a seconda di quello che si vuole evidenziare.

Mi limito semplicemente a dire che il divario fisico a nostro sfavore era addirittura spropositato, a questo aggiungo in maniera molto dispiaciuta che ci siamo presentate con un coraggio non propriamente da leonesse ingigantendo ulteriormente le doti delle ragazze mantovane.

Questo è l’unico rammarico che mi resta in dote da questa trasferta e per come sono io caratterialmente è un aspetto che non mi ha lasciato indifferente: accetto tutti (quasi) gli errori tecnici o tattici ma non concepisco chi non prova a superare un ostacolo pur grande che sia.

Si può fallire certo ma devo sempre provarci.

U14 BIANCA:VITTORIA A VOBARNO !

VOBARNO – OROROSA  36 – 38

Parziali 10/6  9/9 13/11  4/12

Vobarno: Tonini 5 Salvadori 2 Jabnoun 5 Cippini 7 Filippi 6 Castelnuovo. Diagne 7 Giudil 5. Coach: Zanaglio.

Ororosa: Bettinelli. Togni 6 Coulibaly 5. Merati. Gualandris 6 Parapetti. Signorelli 2 Postigo 2 Scainelli 12 Zappella 5. Coach: Villa E.

Finalmente (o purtroppo) in trasferta con le nostre spumeggianti fanciulle, battezzate dall’ennesimo diluvio che non concede tregua in questo umido mese di novembre.

Destinazione Salò per incontrare la compagine di Vobarno che ci precede in classifica grazie alle vittorie conseguite con Brignano e Brixia.

Sulla carta una di quelle partite in cui possiamo giocarcela alla pari con i bookmakers che ci assegnano il 50% delle probabilità di successo: c’è giusto una piccolo gap da superare (c’è ne più di uno a dire il vero ma ci stiamo lavorando!), ed il problema principale è la “consistenza” delle ragazze Ororosa.

Ma andiamo con ordine. Un primo quarto dove subiamo troppo la fisicità delle avversarie più per svogliatezza e distrazione che per un effettivo dominio bresciano, restiamo incollate nel punteggio e limitiamo i danni ad un 10/6 che è più che meritato dalla squadra locale. Meglio loro in questo periodo.

L’accoppiata Ester/Kady ci consente di pareggiare il quarto successivo con un parziale di 9/9 frutto ancora della verve delle due sopracitate a cui si aggiungono le piccole del gruppo Giulia e Claudia a dar loro manforte su entrambi i fronti del campo.

Non male, siamo in ripresa, dai che ripartiamo,  bene brave ma… brusca frenata dopo l’intervallo lungo!

È il momento in cui vedo più confusione e tante palle perse, segnali pessimi per sperare in un finale positivo per le bergamasche ma, nonostante tutto, siamo ancora in partita visto che il -6 del terzo quarto non è un margine per niente rassicurante per coach Zanaglio.

È una frazione di gioco dove arrivano due punti preziosi da Bea Claudia e Cami ma soprattutto è il momento in cui l’araba Fenice Maty decide di mettere la sua impronta sul match: abulica e pasticciona in precedenza, diventa spavalda e decisa nelle sue scelte pur commettendo ancora qualche errore ma così la vogliamo!!

Si carica sulle spalle la squadra e con la preziosa collaborazione di tutte le compagne mettiamo finalmente la freccia e la corsia di sorpasso ci vede lentamente superare le nostre brave avversarie. Si decide tutto sulla linea dei tiri liberi: vado a memoria e mi sembra di ricordare un 4/6 di Maty e 1/2 di Claudia, in sostanza pareggio e sorpasso dalla famosa “linea della carità” ma ribattezza “linea di Anna” visto che è lei che vi propina i famigerati “suicidi” quando la percentuale non è di quelle gradite! Brava Anna.

Ma brave soprattutto voi 10 arrivate a Salò per giocarvi le vostre possibilità: non avete mai mollato la presa anche quando la situazione era difficile, insieme avete conteso ogni pallone, ognuna di voi ha esultato per l’altra.

Siete una squadra…scusate…SQUADRA…

Ci rivediamo in palestra.

U14 BIANCA: VITTORIA CON BRIGNANO

OROROSA – VISCONTI BRIGNANO 55 – 21

Parziali 12-2  21-3  6-8  16-8

Ororosa Bianco: Crapanzano. Benetti 4. Togni 6. Cesareni. Minerva 2. Colleoni. Coulibaly 4. Merati 4. Gualandris 11. Signorelli 8. Postigo 10. Zappella 6.All. Villa E. Ass. Dodesini A.

Visconti Brignano: Banzola. Ragaini. Casirati E. 2. Casirati M. 2. Crespiatico 5. Trevisan 4. Testa 2. Donghi 6. Leoni.All. Agostinelli E. Ass. Minuzzo L.

Rieccoci alla palestra Carnovali per la terza giornata campionato Under 14 in cui ospitiamo le ragazze di Visconti Brignano in gran parte sotto età rispetto alla categoria con grandissimi margini di miglioramento per tutte loro come del resto per le nostre piccole Ororosa.

Ampie rotazioni per tutti 40 minuti della gara così da consentire evoluzioni avvitamenti ed iniziative ad ognuna delle nostre atlete con pregevoli risultati per un verso e qualche svarione per l’altro ma direi che il gruppo c’è ed il divertimento è assicurato per ogni partecipante.

Ci aggiudichiamo l’incontro concedendo poco alle avversarie anche se queste ultime sono bravissime ad aggiudicarsi il terzo quarto con il punteggio di 6/8. Complimenti a tutte le ragazze!

Ed ora prepariamoci alla prima trasferta di questo campionato in programma domenica prossima in cui andremo a disputare un incontro di tutt’altro livello con la compagine locale di Vobarno in terra bresciana.

L’incontro è previsto per le ore 15.00 quindi non ci sarà spazio per la pennichella post pranzo a cui siete abituate tutte voi ragazze… Ad onor del vero questo aspetto forse riguarda più il coach!!

U14 BIANCA VS AZZURRA BS

 

OROROSA VS AZZURRA 26 – 58

Parziali: 8/10  4/12  (12/22)   8/12  6/24

Ororosa: Bettinelli. Cesareni. Colleoni. Coulibaly 8. Merati. Minerva. Gualandris 4. Parapetti 2. Signorelli 2. Postigo 6. Scainelli 2. Zappella 2.Coach Villa E. Assist. Dodesini A.

Questo secondo turno di campionato ci vede ospitare Azzurra Basket Brescia squadra già incontrata l’anno passato di cui conoscevamo il valore ed eravamo ovviamente consapevoli che l’incontro sarebbe stato tutto in salita.

L’ingresso in campo della squadra di coach Fichera ci proponeva fin da subito un confronto fisico decisamente impari, difficile accoppiare le marcature difensive quando devi concedere in ogni ruolo cm e kg in abbondanza.

Devi quindi sopperire con agonismo cuore e la piena intenzione di non far mai un passo indietro, se a ciò aggiungiamo buone rotazioni difensive il risultato si vede sul tabellone con un parziale 8 a 10 estremamente premiante per le nostre ragazze Ororosa.

Chiaramente i falli delle nostre giocatrici più determinanti e le relative sostituzioni ci portano a limitare ulteriormente il nostro impatto fisico sulla partita e giustamente si va a pagare dazio contro una squadra che ci soverchia sotto questo punto di vista. Ma direi che è nell’ordine naturale delle cose.

Nel secondo quarto il parziale di 4 a 12 comincia a delineare i veri valori in campo anche se tutte le nostre ragazze a livello di impegno meritano un bel 10, che va decisamente a calare come voto se pensiamo a certe distrazioni che hanno fatto rabbrividire lo staff tecnico!

Arrivo rapidamente al dunque: il punteggio finale di 26 a 58 è più che meritato da parte delle ragazze bresciane che in questo momento si sono dimostrate decisamente più pronte e competitive per questo campionato.

Noi siamo in piena fase di costruzione come giusto che sia con elementi nuovi da inserire ed amalgamare: c’è chi arriva da squadre maschili dove era quasi scontato delegare le responsabilità ai compagni (qui ognuna di voi ha il diritto/dovere di prendere responsabilità ed iniziative, ricordatevi che chi non fa niente non sbaglia niente ma vive nella noia più assoluta!). Altre di voi sono qui per trascinare il gruppo, le compagne, mettendosi in gioco e facendo dell’iniziativa la propria parola d’ordine: avrete sentito più volte da parte del vostro staff tecnico le parole “essere protagonista”.

Questo è ciò che noi ci aspettiamo, senza timori o esitazioni perché non vogliamo delle comparse ma ragazze che lasciano traccia del proprio passaggio, sicuramente ognuna con i propri limiti ma tutte con la ferma intenzione di provare a superarli.

Decisamente soddisfatti sia la bionda che il pelato quindi pronte per il prossimo incontro in cui disputeremo la terza partita consecutiva in casa ospitando le ragazze del Visconti Brignano.

Alla prox.

DERBY U14

Su una cosa siamo tutti d’accordo: Ororosa ha mosso la classifica, quale sia stata è solo un dettaglio dai…non stiamo a cercare il pelo nell’uovo!

La stampa locale ha dato grande risalto a questa sfida del secolo tra le due formazioni cittadine: la prevendita ha dato ottimi  risultati ed il sold out è stato raggiunto in brevissimo tempo stabilendo il nuovo record di incasso per il Palacarnovali.Addirittura la cronaca locale parla di gente che ha parcheggiato ai Propilei di Porta Nuova dato il sovraffollamento del cortile antistante la palestra.Pazzesco come la pallacanestro femminile attira il popolo!Naturalmente l’intero incasso sarà devoluto in beneficenza ai due assistenti allenatori di Monica ed Enrico (Filippo ed Anna), mi raccomando…non sperperate tutto questo patrimonio…

Torniamo seri per piacere e parliamo della partita (…IVA riferendomi all’Imposta Valore Aggiunto… visto il risultato finale forse è meglio che pensi a fatturato, versamenti, imposte e via dicendo ma non sia mai! ) Non sono uomo di numeri ma bensì di lettere e quindi attingiamo al fantomatico calamaio per intingere il pennino e decantare le gesta delle atlete in bianco/nero o nero/bianco con abbondanti pennellate di Ororosa. Primo quarto 26/0 ampiamente falsato dalla terna arbitrale. Coach…l’arbitro era uno solo….E allora???!!! Vuol dire che ha fatto casino per tre!!! (N.d.r. L’arbitro è stato bravissimo e super disponibile). A parte questo dettaglio direi che i valori in campo non potevano essere diversi o stravolti da chissà cosa, obiettivi diversi in questa stagione per questi due gruppi con un fattore comune: la crescita di tutte le atlete coinvolte, ognuna con le proprie tempistiche e con i propri margini di miglioramento. E ciò non è poco.

Secondo quarto e si registra un passo avanti per capitan Kady e compagne, frazione di gioco più equilibrata e parziale di 13/10 con alcune situazioni di gioco che fanno sorridere di soddisfazione la panchina bianca.

Terzo e quarto periodo sulla stessa linea d’onda per un finale che sancisce la vittoria del team nero.

E adesso si pensa alle prossime sfide ma segnatevi questa data 10/02/2020 derby di ritorno…per allora le atlete in bianco saranno tutte due metri!

Mamme vi avviso: da oggi si cambia dieta. Basta minestrina…

Bistecche di dinosauro e polenta.

Buon appetito!

 Ororosa Nera- Ororosa Bianca 88-26 (39-10)

 Ororosa Nera: Monti 17. Manenti 10. Poma 20. Bagini 4. Lampe 10. Guerra 2, Carioli 8. Maggioni 13. Morlotti. Boniforti 4. All. Stazzonelli /De Leidi

Ororosa Bianca: Bettinelli 4. Benetti 5. Torni 2. Cesareni. Colleoni. Coulibaly 4. Minerva. Gualandris. Parapetti. Signorelli 1. Postigo 8. Zappella 2. All. Villa/ Dodesini

Parziali: 26/0, 13/10; 19/4, 30/12

 

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “DERBY U14”