U14 BIANCA: VITTORIA CON BRIGNANO

OROROSA – VISCONTI BRIGNANO 55 – 21

Parziali 12-2  21-3  6-8  16-8

Ororosa Bianco: Crapanzano. Benetti 4. Togni 6. Cesareni. Minerva 2. Colleoni. Coulibaly 4. Merati 4. Gualandris 11. Signorelli 8. Postigo 10. Zappella 6.All. Villa E. Ass. Dodesini A.

Visconti Brignano: Banzola. Ragaini. Casirati E. 2. Casirati M. 2. Crespiatico 5. Trevisan 4. Testa 2. Donghi 6. Leoni.All. Agostinelli E. Ass. Minuzzo L.

Rieccoci alla palestra Carnovali per la terza giornata campionato Under 14 in cui ospitiamo le ragazze di Visconti Brignano in gran parte sotto età rispetto alla categoria con grandissimi margini di miglioramento per tutte loro come del resto per le nostre piccole Ororosa.

Ampie rotazioni per tutti 40 minuti della gara così da consentire evoluzioni avvitamenti ed iniziative ad ognuna delle nostre atlete con pregevoli risultati per un verso e qualche svarione per l’altro ma direi che il gruppo c’è ed il divertimento è assicurato per ogni partecipante.

Ci aggiudichiamo l’incontro concedendo poco alle avversarie anche se queste ultime sono bravissime ad aggiudicarsi il terzo quarto con il punteggio di 6/8. Complimenti a tutte le ragazze!

Ed ora prepariamoci alla prima trasferta di questo campionato in programma domenica prossima in cui andremo a disputare un incontro di tutt’altro livello con la compagine locale di Vobarno in terra bresciana.

L’incontro è previsto per le ore 15.00 quindi non ci sarà spazio per la pennichella post pranzo a cui siete abituate tutte voi ragazze… Ad onor del vero questo aspetto forse riguarda più il coach!!

U14 BIANCA VS AZZURRA BS

 

OROROSA VS AZZURRA 26 – 58

Parziali: 8/10  4/12  (12/22)   8/12  6/24

Ororosa: Bettinelli. Cesareni. Colleoni. Coulibaly 8. Merati. Minerva. Gualandris 4. Parapetti 2. Signorelli 2. Postigo 6. Scainelli 2. Zappella 2.Coach Villa E. Assist. Dodesini A.

Questo secondo turno di campionato ci vede ospitare Azzurra Basket Brescia squadra già incontrata l’anno passato di cui conoscevamo il valore ed eravamo ovviamente consapevoli che l’incontro sarebbe stato tutto in salita.

L’ingresso in campo della squadra di coach Fichera ci proponeva fin da subito un confronto fisico decisamente impari, difficile accoppiare le marcature difensive quando devi concedere in ogni ruolo cm e kg in abbondanza.

Devi quindi sopperire con agonismo cuore e la piena intenzione di non far mai un passo indietro, se a ciò aggiungiamo buone rotazioni difensive il risultato si vede sul tabellone con un parziale 8 a 10 estremamente premiante per le nostre ragazze Ororosa.

Chiaramente i falli delle nostre giocatrici più determinanti e le relative sostituzioni ci portano a limitare ulteriormente il nostro impatto fisico sulla partita e giustamente si va a pagare dazio contro una squadra che ci soverchia sotto questo punto di vista. Ma direi che è nell’ordine naturale delle cose.

Nel secondo quarto il parziale di 4 a 12 comincia a delineare i veri valori in campo anche se tutte le nostre ragazze a livello di impegno meritano un bel 10, che va decisamente a calare come voto se pensiamo a certe distrazioni che hanno fatto rabbrividire lo staff tecnico!

Arrivo rapidamente al dunque: il punteggio finale di 26 a 58 è più che meritato da parte delle ragazze bresciane che in questo momento si sono dimostrate decisamente più pronte e competitive per questo campionato.

Noi siamo in piena fase di costruzione come giusto che sia con elementi nuovi da inserire ed amalgamare: c’è chi arriva da squadre maschili dove era quasi scontato delegare le responsabilità ai compagni (qui ognuna di voi ha il diritto/dovere di prendere responsabilità ed iniziative, ricordatevi che chi non fa niente non sbaglia niente ma vive nella noia più assoluta!). Altre di voi sono qui per trascinare il gruppo, le compagne, mettendosi in gioco e facendo dell’iniziativa la propria parola d’ordine: avrete sentito più volte da parte del vostro staff tecnico le parole “essere protagonista”.

Questo è ciò che noi ci aspettiamo, senza timori o esitazioni perché non vogliamo delle comparse ma ragazze che lasciano traccia del proprio passaggio, sicuramente ognuna con i propri limiti ma tutte con la ferma intenzione di provare a superarli.

Decisamente soddisfatti sia la bionda che il pelato quindi pronte per il prossimo incontro in cui disputeremo la terza partita consecutiva in casa ospitando le ragazze del Visconti Brignano.

Alla prox.

DERBY U14

Su una cosa siamo tutti d’accordo: Ororosa ha mosso la classifica, quale sia stata è solo un dettaglio dai…non stiamo a cercare il pelo nell’uovo!

La stampa locale ha dato grande risalto a questa sfida del secolo tra le due formazioni cittadine: la prevendita ha dato ottimi  risultati ed il sold out è stato raggiunto in brevissimo tempo stabilendo il nuovo record di incasso per il Palacarnovali.Addirittura la cronaca locale parla di gente che ha parcheggiato ai Propilei di Porta Nuova dato il sovraffollamento del cortile antistante la palestra.Pazzesco come la pallacanestro femminile attira il popolo!Naturalmente l’intero incasso sarà devoluto in beneficenza ai due assistenti allenatori di Monica ed Enrico (Filippo ed Anna), mi raccomando…non sperperate tutto questo patrimonio…

Torniamo seri per piacere e parliamo della partita (…IVA riferendomi all’Imposta Valore Aggiunto… visto il risultato finale forse è meglio che pensi a fatturato, versamenti, imposte e via dicendo ma non sia mai! ) Non sono uomo di numeri ma bensì di lettere e quindi attingiamo al fantomatico calamaio per intingere il pennino e decantare le gesta delle atlete in bianco/nero o nero/bianco con abbondanti pennellate di Ororosa. Primo quarto 26/0 ampiamente falsato dalla terna arbitrale. Coach…l’arbitro era uno solo….E allora???!!! Vuol dire che ha fatto casino per tre!!! (N.d.r. L’arbitro è stato bravissimo e super disponibile). A parte questo dettaglio direi che i valori in campo non potevano essere diversi o stravolti da chissà cosa, obiettivi diversi in questa stagione per questi due gruppi con un fattore comune: la crescita di tutte le atlete coinvolte, ognuna con le proprie tempistiche e con i propri margini di miglioramento. E ciò non è poco.

Secondo quarto e si registra un passo avanti per capitan Kady e compagne, frazione di gioco più equilibrata e parziale di 13/10 con alcune situazioni di gioco che fanno sorridere di soddisfazione la panchina bianca.

Terzo e quarto periodo sulla stessa linea d’onda per un finale che sancisce la vittoria del team nero.

E adesso si pensa alle prossime sfide ma segnatevi questa data 10/02/2020 derby di ritorno…per allora le atlete in bianco saranno tutte due metri!

Mamme vi avviso: da oggi si cambia dieta. Basta minestrina…

Bistecche di dinosauro e polenta.

Buon appetito!

 Ororosa Nera- Ororosa Bianca 88-26 (39-10)

 Ororosa Nera: Monti 17. Manenti 10. Poma 20. Bagini 4. Lampe 10. Guerra 2, Carioli 8. Maggioni 13. Morlotti. Boniforti 4. All. Stazzonelli /De Leidi

Ororosa Bianca: Bettinelli 4. Benetti 5. Torni 2. Cesareni. Colleoni. Coulibaly 4. Minerva. Gualandris. Parapetti. Signorelli 1. Postigo 8. Zappella 2. All. Villa/ Dodesini

Parziali: 26/0, 13/10; 19/4, 30/12

 

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “DERBY U14”

U14 BIANCA: AMICHEVOLE

 

E giochiamoci questo derby con i maschietti di Excelsior !

Ospiti di coach Federico sfoderiamo una prestazione tutto cuore e polmoni rincorrendo ogni palla come fosse l’ultima esistente sulla faccia della terra: non ci facciamo mancare ruzzoloni, capriole, salti, facce adombrate e visi sorridenti a seconda di come si è conclusa l’azione del momento.

Il tutto esaurito della palestra Mascheroni (solo posti in piedi o quasi….!!!), è stata una bella cornice per questo incontro di “cartello”: eh sì cari miei ! Maschi contro femmine???!!! Che c’è di meglio nella vita?!

Una buona pallacanestro a tutti/e.

U14 BIANCA A BRIGNANO

Le attese troppo lunghe stancano, questo benedetto campionato non avrà inizio fino a sabato 26 ottobre e noi ci stiamo annoiando quindi vediamo di movimentare il contesto generale: approfittando dell’ospitalità di casa Visconti e del suo coach Ettore eccoci sul campo del palazzetto di Brignano desiderose di mettere in campo il nostro entusiasmo (direi pure casino ogni tanto…), trovando piena collaborazione da parte delle fanciulle di casa che non si fanno mancare nulla ma proprio nulla alla pari della formazione Ororosa…si chiamerà solidarietà femminile ma i due coach in panchina vengono colti più volte con espressioni da urlo di Munch…

Ma quando meno te lo aspetti ecco che le rispettive atlete pareggiano la situazione regalandoci situazioni di gioco dove siamo costretti a sfoderare sorrisi di compiacimento!

Ed in quel momento sei consapevole che non è sprecato il tempo che passi in palestra: le infinite ripetizioni di “fondamentali”, il termine “spaziature”, che echeggierà da qui all’infinito, le continue esortazioni a “tenere testa alta e sedere basso”, e tanto altro ancora, ci fanno capire che la strada è lunga ma sarà ancora una volta bellissimo percorrerla con tutte voi. Vedervi crescere come atlete (sicuramente) ma ancor di più come donne è il nostro obiettivo primario.

Se poi ogni tanto riusciamo anche a buttarla nel cesto…

Ci si rivede in palestra.

Testa alta e sedere basso…non il contrario…sia chiaro!

Per vedere le altre immagini clicca qui: Continua a leggere “U14 BIANCA A BRIGNANO”

Cantieri aperti sulla Bergamo/Albino in direzione Ororosa

 

Nel senso che…ma è un titolo da dare ad un’amichevole di pallacanestro?!

E perché  no  dato  che Emilio ed il sottoscritto erano lì, appoggiati alla riga laterale del campo, intenti ad osservare come si posizionavano  in  campo le rispettive fanciulle,  impegnati  a  commentare/suggerire situazioni e scelte che l’orda cestistica femminile metteva in atto, praticamente mancava solo il più classico dei cartelli riportanti la scritta “LAVORI IN CORSO”  ed il nostro cantiere è ben visibile sotto gli occhi di tutti!

Grande  ardore  da  parte  di  tutte le ragazze, con corse a perdi   fiato  che  hanno  messo  in  mostra  un  buonissimo stato di  salute  a  scapito  a  volte di quella lucidità che avrebbe reso più produttive  certe  galoppate  code  al vento delle nostre fantastiche Under16/14/13 Ororosa.

Le  ragazze   di   coach  Astolfi   hanno  cominciato  a mettere in campo un   lavoro    adeguato     alla     loro   categoria,     inserendo    quel  utilizzo  dei “blocchi” che appartiene al giusto bagaglio tattico di questa fascia di età, era  evidente  che  l’argomento  deve essere ampiamente sviluppato  ma  Maria e  compagne  stanno  percorrendo  la strada  giusta  per  apprendere al meglio  questi  dettami:  ho  notato  grande  impegno e capacità di ascolto da parte  loro, brave!

Le  loro  avversarie di oggi (probabili compagne di un prossimo domani),  le cuginette più piccole sono state in grado di competere a livello di agonismo e tenuta fisica,   costringendole   spesso a mucchi selvaggi su quella povera sfera che a mala pena si intravedeva in quel groviglio di braccia…la difficile vita di una palla da basket…!

Dal  punto  di  vista  tattico  rapide  nel comprendere cosa succede se vai  a  sbattere contro uno dei sopracitati blocchi …ahia… ecco cosa succede… ma   ancor   meglio    è     stata   la  capacità di adeguarsi alla situazione subendo relativamente questa alchimia di gioco tutta nuova per loro. Brave anche a voi!

Anche questa volta è valsa la pena stare un paio d’ore in palestra con voi.

Ma non avevamo dubbi.

Grazie a tutte.

NEWS: CAMPIONATO EUROPEO U16

 

ITALIA VS LETTONIA 58 -48

Italia: Allevi, Labanca 2,  Braida 6, Di Stafano, Toffali 4, Villa 6, Blasigh 2, Leghissa ne, Mbengue 8, Rescifina 2, Ronchi 12, Zanardi 16. All. Lucchesi

L’Italia supera la Lettonia ( 58 – 48), e si giocherà domani la finale per il 5/6 posto con il Belgio. Chi vince l’anno prossimo sarà ai mondiali.

(link per la partita su youtube: https://youtu.be/eszKr4p07qk)