UNA INTERVISTA AL GIORNO RIAVVICINA IL MONDO

1) Presentati a tutta la famiglia Ororosa…
Ciao, sono Cossali Noa, la bionda capitana dell’under 18 regionale. Sono una persona simpatica, eccentrica e gentile.
2) Come stai vivendo questo periodo?
Questo straziante periodo, è molto difficile per tutti, soprattutto per chi, come me, ha dovuto salutare qualcuno di caro. Io ho purtroppo perso il mio amato nonno.
3) E la scuola “virtuale “come procede?
La scuola virtuale, almeno nel mio caso procede a rilento e con qualche incomprensione. Stiamo tutti cercando di dare il meglio per riprendere, ognuno fa quello che riesce. Noi alunni con i professori, che al momento dimostrano la loro comprensione, cerchiamo di collaborare  e di venirci incontro per dimostrare che insieme ce la si può fare!
4) Come trascorri le tue giornate? 
Trascorro le mie giornate in modo molto monotono, la mattina seguo le dirette dei miei professori, il pomeriggio svolgo i compiti assegnati e mi alleno cercando sempre di dare il meglio che posso. Durante il mio allenamento seguo gli esercizi  che la preparatrice atletica ci ha assegnato, cercando di mantenere con costanza un certo ritmo più o meno tutti i giorni.
5) Telegiornali e social stanno raccomandando a tutti di “stare in casa” ma è un invito che spesso non viene rispettato: che ne pensi?
Telegiornali e social in questi giorni continuano a raccomandare di stare casa, di mantenere la distanza di sicurezza, di evitare assembramenti e di lavarci spesso le mani! Penso che se continuano a ripetere tutto ciò con insistenza un motivo c’è! Ho vissuto sulla mia pelle le conseguenze di questo violento virus, che purtroppo sembra non graziare nessuno! Il mio augurio è che non vi capiti di provare un dolore enorme amplificato anche dal contesto surreale. Queste sono semplici regole, che non ci costa nulla attuare. Posso solo sperare e spronarci a rispettare ciò per il bene nostro e delle nostre famiglie!
6) Hai già pensato alla prima cosa che farai quando tornerà la normalità?
La prima cosa che sicuramente farò quando tutto questo finirà sarà abbracciare le persone a cui voglio bene, persone a cui purtroppo in questi giorni sono dovuta stare lontano anche in momenti difficili.
7) Qual è la cosa che ti manca di più del basket?
Le mie compagne  sono la cosa che mi manca di più del basket. Ma, mi manca molto anche allenarmi, ridere, piangere e soprattutto sudare con le mie fantastiche compagne di avventura! Mi mancano i viaggi in macchina, gli allenamenti tosti ma soddisfacenti, mi mancano tanto quelle ore passate in palestra che mi permettevano di staccare e non pensare per un pó a tutto il resto!
8) Ultima cosa: Cosa vuoi dire alle tue compagne?
Alle mie compagne posso solo dire che non so quando e come finirà, ma nonostante tutto torneremo più forti di prima e spaccheremo i culi a chiunque si metterà in mezzo!
P.S. State a casa, apprezzate le piccole cose ma soprattutto amate i vostri nonni, i vostri cari e non date mai nulla per scontato!
Un bacio dalla bionda parrese!

UNA INTERVISTA AL GIORNO RIAVVICINA IL MONDO

1) Presentati a tutta la famiglia Ororosa…

Ciao, sono Letizia Lombardi, capitano della squadra Ororosa baket U16 regionale. Ho iniziato a giocare a basket nel 2016 e subito mi sono innamorata di questo sport! La mamma mi voleva ballerina, ma non c’è stato nulla da fare di fronte alla mia passione per il basket.

2) Come stai vivendo questo periodo?

Mi manca tutto! Mi manca il campo da basket, il correre palleggiando e il tirare a canestro, ma soprattutto mi mancano le mie compagne di squadra e i miei allenatori

3) E la scuola “virtuale “come procede?

Risulta difficile impegnarsi da casa, ma per ora va tutto bene! Quello che anche qui più mi manca è il socializzare.

4) Come trascorri le tue giornate?

Mi sveglio alla mattina presto, faccio una buona colazione e poi iniziano le lezioni. Al pomeriggio studio e il momento più bello è alle 18.00 quando gioco sulla terrazza con mio fratello a basket, per la felicità dei miei vicini che però in questi giorni si dimostrano più tolleranti…

5) Telegiornali e social stanno raccomandando a tutti di “stare in casa” ma è un invito che spesso non viene rispettato: che ne pensi?

Faccio veramente fatica a capire perché la gente non debba rispettare questo divieto. Ne va della salute di tutti! Io ho avuto la nonna con la febbre molto alta e l’idea che potesse succederle qualcosa mi ha fatto molto riflettere sui comportamenti irresponsabili delle persone.

6) Hai già pensato alla prima cosa che farai quando tornerà la normalità?

Si, e continuo a pensarci ogni giorno. Ho voglia di riabbracciare le mie amiche, di scherzare, di mangiare un gelato al parco e ovviamente di riprendere a giocare a basket.

7) Qual è la cosa che ti manca di più del basket?

La cosa che più mi manca del basket è quell’adrenalina che sento prima di una partita! E’ il battere il cinque agli allenatori, alle mie compagne e il caricarci a vicenda.

8) Ultima cosa: Cosa vuoi dire alle tue compagne?

Che andrà tutto bene e che non appena ci rivedremo ci abbracceremo ed organizzeremo una pizzata tutte insieme! Torneremo più forti e più unite di prima! Forza Oro 3-2-1: “Tutti o Nessuno“

U16 BG: VITTORIA A MELZO !

OROROSA – MELZO 84-30 (41-12)

Parziali: 23-8; 13-4; 27-11; 16-7

OROROSA: Capelli, Carrara M. 14, Carrara F. 3, Toure 9, Lombardi 2, Galbuseri 9, Alessi 10, Frosio 13, Poku 9, Poli 10, Surini 5, Russo. All. Stazzonelli/Epis

MELZO: Colombelli 2, Abbattista, Mutti 7, Mudali, Gastoldi 8, Dinice 7, Crigna 2, Taverna, Rosati, Cinquanta 4, Cipriani. All. Dossena

Buona vittoria per l’under 16 regionale che domenica mattina ha affrontato Melzo.

Le bergamasche con un 23-8 nel primo quarto creano subito un ampio divario che permette di condurre la partita senza grossi patemi d’animo.

Per i primi 30 minuti le Oro giocano con una buona intensità concretizzando i numerosi vantaggi presi. Nell’ultimo periodo le ragazze diminuiscono un po’ l’attenzione e gli ultimi minuti scorrono con numerosi errori.

Lombardi e compagne raggiungono così Geas al primo posto, sapendo che si avvicina la fase finale e bisognerà farsi trovare pronte.

Forza Oro!

U16 BERGAMO: VITTORIA CONVINCENTE !

OROROSA – BIASSONO 48-31 (29-14)

Parziali: 12-4; 17-10; 11-11; 8-6

OROROSA: Carrara M. 5, Carrara F. 5, Ferrari, Toure 4, Lombardi 2, Galbuseri 11, Alessi 4, Frosio 10, Poli 5, Surini, Russo 2. All. Epis/Deleidi

BIASSONO: Cazzaniga 2, Tolve, Meroni 4, Tresoldi 4, Zaffaroni 7, Ionfrida, Maffi 8, Perego 2, Guglielmin, Ocana Bint Sidi 4. All. Gualtieri/Beretta

Ottima partita per le ragazze dell’under 16 Regionale di Bergamo contro la capolista Biassono. 

Le Bergamasche, chiamate a riscattare la sconfitta di settimana scorsa, partono subito concentrate e intense piazzando un parziale di 7-0 nei primi minuti e mantenendo il vantaggio per tutto il primo quarto.

Nel secondo periodo l’intensità non cala e, nonostante numerose imprecisioni al tiro, le Oro incrementano il vantaggio fino al 29-14 dell’intervallo. 

Da qui in poi il vantaggio rimane sostanzialmente invariato, consentendo alle Bergamasche di gestire la partita fino alla fine senza grosse difficoltà e di agguantare il primo posto in classifica.

Bella reazione da parte della squadra, che ha dimostrato di poter giocare un ruolo di primo livello nel campionato, se si affrontano gli impegni con la giusta mentalità.

Forza Oro!

U16 BG: ARRIVA LA QUINTA VITTORIA !

 Ororosa – Valmadrera 81 – 25  (45 -15)

Parziali 19-10, 26-5, 17-8, 18-2

Ororosa: Tourè 11, Capelli 2, Surini 2, Ferrari 8, Lombardi 2 , Galbuseri  9, Alessi 4, Frosio 20, Poku 17, Russo 2, Poli 4. All. Stazzonelli /Epis

Valmadrera:  Panzeri 2, Adobati 4, Francischi 5, Corbetta 6, Sironi 2, Casiraghi , Cantù, Pertesana 4, Fabi 2, Negri. All. Colombo/Adobati

Note Ororosa: Falli subiti  15, falli fatti 13. Rimbalzi 34 (Frosio 15, Poku 5). Palle recuperate 41 (Tourè 11, Ferrari 6). Palle Perse 28 (Tourè 6 , Surini 4). Tiri Liberi 6/13.

Nonostante l’emergenza dovuta al doppio infortunio delle due Carrara le Oro sfoderano una buona prestazione contro Valmadrera.

Nei primi minuti la partita si gioca in sostanziale equilibrio ma c’è la sensazione di poter scappare. In attacco Frosio e Poku riescono a trovare punti e rimbalzi mentre in difesa Lombardi, Tourè e Ferrari riescono a mettere in grande difficoltà le ospiti riuscendo ad alzare il ritmo gara.

Con il passare dei minuti tutte le giocatrici che entrano mantengono alta l’intensità, in attacco la palla gira bene e spesso si riesce a tirare con il giocatore più libero. La partita con il passare dei minuti diventa un monologo delle padrone di casa che si aggiudicano il quinto referto rosa in altrettante gare.

Ora purtroppo il campionato avrà una lunga pausa, cercheremo, con allenamenti e amichevoli, di non perdere il ritmo gara.

Forza Oro 3-2-1: “Tutti o Nessuno“

 

 

U16 REG.: BELLA PROVA A GIUSSANO !

 Giussano – Ororosa 49 – 79 (23 -39)

Parziali 7-19, 16-20, 10-19, 16-21

Giussano: Galli 11, Branda 6, Catenazzzi 13 , Buratti 4, Petrolini 6, Maggioni 2, Melgrati, Zantini 2, Marchetti, Scalfi, Rtschel. All. Cogliati

Ororosa: Tourè 2, Carrara M. 6, Surini 2, Ferrari 13, Lombardi 8, Galbuseri  8, Alessi 9, Frosio 17, Poku 12, Russo 2, Poli. All. Stazzonelli

Buona prova delle Oro che arrivano a Giussano con la voglia di far bene.

Dopo i primi minuti di studio le Bergamasche danno il primo strappo alla gara con Lombardi e Ferrari pronte su tutti i palloni e Frosio una sentenza nel pitturato. Il 7 a 19 del primo quarto è di buon auspicio.

Nel secondo periodo c’è il ritorno delle padrone di casa con Catenazzi e Branda che provano a riaprire la gara ma Carrara e compagne riescono a stringere le maglie difensive e ripartire con buone giocate di squadra andando al riposo lungo in vantaggio 23 a 39.

Nella ripresa c’è un calo di tensione e Giussano ne approfitta alzando l’intensità difensiva, le Oro si lasciano sorprendere ma il time out di coach Stazzonelli riesce a svegliare le Ospiti che dopo cinque minuti di sofferenza riprendono in mano il pallino del gioco con Poli, presente sui due lati del campo, e Frosio brava a farsi trovare al posto giusto e a punire gli aiuti difensivi. Il terzo periodo 33 a 58.

Gli ultimi 10 minuti sono in gestione delle Oro. Buone cose si vedono dalla coppia  Galbuseri / Poku  ma tutta la squadra anche oggi ha risposto alla grande  facendo vedere buoni miglioramenti anche sul gioco schierato.

Forza Ragazze avanti così!

U16 REG. NERA: BATTUTA USMATE !

 

Ororosa – Usmate 52 – 42 (25-18)

Parziali 10-7, 15-11, 13-11, 14-13

 

Ororosa: Capelli 4, Carrara M. 4, Surini 2, Ferrari 5, Lombardi, Galbuseri  4, Alessi 8, Frosio 16, Poku 4, Russo 5. All. Stazzonelli /Epis

Usmate: Quarenghi 3, Giunco M, Penati 5, Maffioletti 2, Giumco G. 7, Valerio 4, Monteleone 5, Grassi, Casiraghi, Bazzoni 9, Guidani 6, Miluzio 1. All. Mannis

Gara combattuta a Bergamo tra le Oro e Usmate.

Le padrone di casa partono con poca convinzione sbagliando cose semplici e dando spesso l’inerzia del gioco alle ospiti; l’entrata in campo di Capelli alza il ritmo gara e con il passare dei minuti le Oro fanno valere la superiorità fisica con  un’ottima Frosio brava a prendere vantaggi interni mentre una tripla di Carrara M. dà l’illusione di una fuga. Usmate prova a restare in scia e trova punti da Guindani e Bazzoni, all’intervallo il risultato è 25 a 18.

Nel terzo periodo la partita sembra gestita con tranquillità dalle orobiche, Lombardi è brava a rubare tantissime palle e a lanciare in transizione le compagne che si portano anche sul più 16 con buone giocate di squadra. Usmate prova la carta della difesa pressing, le Oro si lasciano sorprendere regalando vari palloni alle ospiti. La tripla di Penati allo scadere del terzo quarto sigla il  38 a 29.

Nel quarto periodo Usmate sale di tono e con un canestro da 3 punti di Giunco fa presagire che per le Oro non sarà semplice portare a casa il referto rosa. Il time out della panchina di casa dà ossigeno e fiducia alle Bergamasche che trovano 6 punti in rapida successione da Ferrari e Frosio. La difesa si chiude e Alessi trova 4 punti pesantissimi. Usmate trova falli ma non è precisa dalla lunetta mentre Russo è brava a trovare un canestro da fuori che chiude la gara e regala la terza vittoria stagionale alle Oro.

Forza Ragazze avanti così!

 

 

U18: AMICHEVOLE CON VILLASANTA

Le U18 partono bene giocano un buonissimo primo tempo ma poi Villasanta diventa padrona del campo, sia in attacco che in difesa, mettendo in grossissima difficoltà la giovane formazione Oro.

Nell’ultimo tempo c’è pero una reazione delle orobiche che fa ben sperare per i prossimi impegni.

Formazione giovane la nostra (totalmente sotto età!),  che deve però cercare di adeguarsi al ritmo e alla fisicità dell’under 18.

Settimana prossima avrà inizio il campionato e sarà sicuramente un impegno non facile per le nostre ragazze ma siamo certi che sapranno dare il massimo.