UNA INTERVISTA AL GIORNO RIAVVICINA IL MONDO

1) Presentati a tutta la famiglia Ororosa…
Ciao a tutti sono Claudia e sono la capitana under 18 di Almenno
2) Come stai vivendo questo periodo?
Cerco di affrontare la situazione nel miglior modo possibile e con positività ma non nego che sto cominciando ad odiare casa mia ormai.
3) E la scuola “virtuale “come procede?
Per quanto riguarda la scuola virtuale tutto sommato non è male e non si rimane indietro con il programma, ma non sempre gli argomenti nuovi vengono trattati al meglio perché non c’è così tanta interazione con i professori.
4) Come trascorri le tue giornate?
Cerco sempre di sfruttarle al massimo e mi impegno a non poltrire sul divano coltivando le mie altre passioni come la musica, la cucina e faccio sempre alcuni esercizi per restare un pò in forma.
5) Telegiornali e social stanno raccomandando a tutti di “stare in casa” ma è un invito che spesso non viene rispettato: che ne pensi?
Ritengo che la gente che esca solamente perché non vuole accettare il fatto che al momento non si può più fare quello che si vuole, è ignorante.
6) Hai già pensato alla prima cosa che farai quando tornerà la normalità?
Sicuramente andare ad abbracciare finalmente i miei amici e parenti, e ritornare in palestra a giocare.
7) Qual è la cosa che ti manca di più del basket?
Mi manca tutto del basket, persino i campi di corsa di punizione o gli esercizi massacrati del preparatore atletico, ma soprattutto le mie compagne.
8) Ultima cosa: Cosa vuoi dire alle tue compagne?
Direi di tenere duro, che tutto questo finirà prima o poi e che presto torneremo a fare la cosa che più ci piace e appassiona.

DERBY U 18

OROROSA BERGAMO – OROROSA ALMENNO  54-39 (14-25)

 Parziali : 9-12, 4-13; 22-4, 18-10

Ororosa Bergamo: Carrara M., Carrara F. 3, Poli 3, Alessi 12, Abbiati 4, Bassani 14, Bracaccini A., 4, Bracaccini G. 3, Forese 7, Cossali 4 . All. Celeste P.

Ororosa Almenno: Servillo 5, Bonfanti 2, Lego 6, Cantù 2, Boles 2, Caironi, Zeduri 6, Giuspponi, Davide 4, Nitri 8, Epis, Poku 4. All. Roncoloni/Salvi

Combattuto il derby under 18 tra Bergamo mix e Almenno .

I primi due quarti è Almenno a gestire il gioco e a portarsi meritatamente in vantaggio con buone giocate di squadra e una difesa attenta.

Le padrone di casa non riescono a imporre il loro ritmo, sono imprecise in attacco e poco dinamiche in difesa, il risultato dell’intervallo dà i giusti valori visti in campo 14 a 25.

Nella ripresa però sono le Oro Mix a reagire, la difesa si fa più aggressiva e con continui raddoppi crea molta incertezza nelle portatrici di palla ospiti, il parziale di 22 a 4 ribalta totalmente l’inerzia dell’incontro.

Gli ultimi 10 minuti Almenno prova a riavvicinarsi ma Bassani e compagne riescono a trovare buone percentuali da fuori e a portare a casa il referto rosa .

Forza Oro avanti così !

Per vedere le immagini (foto papa’ Ago), clicca qui: Continua a leggere “DERBY U 18”

U18: DERBY OROROSA !

OROROSA ALMENNO – OROROSA TRESCORE 46 – 67

Ororosa Almenno: Servillo, Bonfanti, Cantù 11, Nidia 1, Boles 2, Caironi (K) 2, Agazzi, Giupponi 5, Davide 4, Nitri 9, Epis 3, Poku 9. All. Salvi

Ororosa Trescore: Facchinetti 10, Monieri 14, Parimbelli 6, Cantamessa 0, Gritti 0,  Aloschi 6, Cortesi 22, Morotti 0, Belem 2, Spada 0, Farioli 7. All Sighinolfi/Farinotti

Seconda giornata di ritorno che ha visto in quel di Barzana il derby tra le 2 compagini Ororosa di Almenno e Trescore.

Almenno, priva di Coach Roncoroni che non ha permesso così di comporre il trio dei Luchi made in Ororosa, parte con il freno a mano tirato specialmente a rimbalzo dove concede molti secondi tiri alle ragazze allenate da Coach Sighinolfi trovando l’opportunità di allungare fin da subito e di essere avanti di 7 lunghezze dopo i primi 10 minuti di gioco.

Secondo quarto che procede punto a punto dove Almenno riesce a prendere le misure in difesa e trova buone soluzioni in attacco ma la buona pressione delle esterne trescorensi mette in difficoltà quelle di Almenno, troppo timide in certe situazioni nel portar palla che costano punti facili in contropiede. A metà partita siamo 36 – 24 per Trescore.

Le padrone di casa  provano a cambiare tatticamente la partita inserendo la zona-press per tutto il terzo quarto che porta a diverse palle recuperate non sempre però concrettizate a causa dei molti errori da sotto canestro  che non consentono di accorciare le distanze dalle ospiti. Dopo 30 minuti il punteggio è 31 – 45.

L’ultima frazione si apre con una reazione di orgoglio per le locali che provano a ricucire lo strappo con solide difese alternate a buoni attacchi arrivando fino a -8 palla in mano ma alcune palle perse banali e un Trescore più cinico contro la zona fa si che negli ultimi 5 minuti il divario si ampli fino al 46 – 67 finale.

Giovedì prossimo arriverà un altro derby contro le cugine di Bergamo dove spetta ai due Coach cercare di sistemare quello che non ha funzionato contro Trescore.

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U18: DERBY OROROSA !”

U18 ALMENNO: VITTORIA A MANTOVA !

BASKET 2000 SAN GIORGIO – OROROSA 51 – 81

Parziali: 17-21, 14-18, 6-23, 14-19

OROROSA: Fortini, Bonfanti 2, Lego 17, Cantù 2, Caironi (K) 2, Agazzi 7, Zeduri 6, Giupponi, Davide 19, Nitri 14, Epis 2, Poku 10. All: Roncoroni – Salvi

Inizia la fase di ritorno per le ragazze Ororosa, che si godono la domenica mattina affrontando le fitte nebbie padane per arrivare a San Giorgio (Mantova).

Peccato per la prestazione alla guida sottotono di un Luchi Salvi ancora provato dai bagordi del party di compleanno della sera prima, e in versione “nonno con coppola”. Tuttavia le ragazze non si lasciano abbattere e volgono testa e cuore alla gara imminente, sperando che anche il buon Salvi ritrovi il suo proverbiale spirito competitivo in tempo per la sirena d’inizio.

Il primo quarto vede una partita equilibrata, con le Oro un po’ pasticcione e sprecone dalla linea della carità (solo Giulia Lego insacca i liberi con glaciale freddezza). La solfa prosegue nel secondo parziale, in cui le avversarie riescono a rimanere attaccate alla partita grazie a qualche imperdonabile regalo ospite e a un pizzico di aiuto dal fato (vedi triple di tabella segnate da oltre 9 metri). Com’è come non è, le bergamasche sembrano in difficoltà nel dare la spallata decisiva alla gara.

Dopo l’intervallo lungo però  le ragazze dimostrano di essere nettamente migliorate sotto l’aspetto mentale: laddove in precedenza si assisteva ad un crollo verticale (vedi le partite sprecate con Cremona, Vobarno e Del Chiese), oggi arriva una reazione perentoria. La difesa zon-press preparata nella ultime settimane porta i frutti sperati, e le Oro macinano punti su punti recuperando palloni e convertendoli cinicamente. Il risultato è un 6-23 di parziale che spacca la partita e spegne ogni velleità casalinga.

Nel quarto conclusivo Ororosa dilaga definitivamente, spinta dalle bombe di Davide e Agazzi e dalle incursioni in area di una Stefania Poku formato ninja. Chiude la gara un bel canestro di capitan Caironi, che distribuisce un paio di rasoiate alle avversarie ma riesce incredibilmente a non farsi espellere, con sommo stupore dei suoi coach. Raccoglie comunque la sua eredità una Benny Epis che litiga con ferro e referto infrangendo ogni record di velocità: 3 falli in 10 secondi, e un mesto viaggio di ritorno a subire i rimproveri di un moralizzante Luchi Salvi.

Prestazione convincente e incoraggiante, che apre nel modo giusto una seconda parte di stagione che dovrà necessariamente vedere questo gruppo più “cattivo” e concentrato. Le premesse ci sono tutte, ora tocca a noi.

U18 ALMENNO: SCONFITTA CON CREMONA

OROROSA ALMENNO – CREMONESE 47 – 53

Parziali: 11-9, 17-13, 7-14, 12-17

OROROSA: Fortini, Servillo 2, Boles 2, Lego 3, Cantù 4, Caironi (K) 6. Agazzi, Zeduri 6, Davide 14, Nitri, Epis 4, Poku 6. All: Roncoroni – Salvi

Partita letteralmente gettata al vento per le Oro, che ospitano Cremona nella quinta giornata di campionato.

L’avvio vede le padrone di casa sonnacchiose ma in controllo, trascinate dalle iniziative di Davide. Nel secondo quarto l’inerzia resta saldamente dalla parte Ororosa, che chiude sul + 6 dando però l’impressione di non stare giocando al massimo delle proprie potenzialità.

Ci si aspetterebbe un definitivo cambio di ritmo al rientro dall’intervallo, e invece ecco che le nostre ragazze smettono inspiegabilmente di giocare.

Di certo non aiuta la difesa a zona bulgara e decisamente contenitiva messa in campo dalle avversarie, un’arma tattica a cui comunque occorrerà fare l’abitudine: ma al di là delle difficoltà tecniche, è l’atteggiamento che rimane sbagliato per tutto il resto della gara.

Molli, svogliate e poco intense, le padrone di casa regalano malamente e inesorabilmente la partita alle avversarie un possesso dopo l’altro, con passaggi sbagliati, palle non trattenute e difese eccessivamente spensierate.

L’unica che continua a lottare senza mai mollare un centimetro è Giulia Lego, che prende in consegna l’avversaria più pericolosa e si immola per la causa sacrificando anche un gomito a seguito di una rovinosa caduta. Ora per lei 20 giorni di stop ma un bell’esempio dato a tutte le compagne.

Servirà decisamente più tenacia in futuro per portare a casa partite come questa, vincibili sulla carta e sul campo, a patto che l’intensità e la concentrazione crescano. Speriamo ci sia servita di lezione.

U18 DERBY OROROSA

OROROSA ALMENNO – OROROSA BERGAMO 43 – 46

Parziali: 12-20, 12-11, 8-7, 14-5

ALMENNO: Servillo, Bonfanti 2, Cantù 2, Boles 2, Bonacina, Agazzi (K) 2, Zeduri 15, Giupponi 6, Davide 8, Nitri, Epis 2, Poku 4. All: Roncoroni – Salvi

BERGAMO: Carrara M., Carrara F. 4, Ernani Locatelli 10, Ferrari 5, Alessi 2, Poli, Abbiati 9, Bracaccini G. 7, Bracaccini A. 2, Furese 2, Cossali 5. All: Celeste

Bel derby tra le ragazze Ororosa di Almenno e Bergamo, con le seconde che restano in scia tutta partita senza mai mollare, per rifarsi pericolosamente vicine nel punteggio in un finale deciso all’ultimo possesso.

Le cittadine partono bene ma la formazione di Almenno è brava nello sporcare la partita abbassando i ritmi e optando per una difesa molto contenitiva che limiti le iniziative in velocità delle brave “cugine”.

La soluzione paga e nel parziale conclusivo sono solamente 5 i punti segnati da Bergamo. Almenno si trova con in mano la palla del possibile pareggio a 5 secondi dalla fine, ma la tripla tentata si spegne sul primo ferro.

Brave tutte!

U 18: DERBY OROROSA

OROROSA TRESCORE – OROROSA ALMENNO 61 – 66 dts

Parziali: 12-10, 13-18, 13-19, 20-10, 3-8

Ororosa Almenno: Fortini, Bonfanti, Lego 7, Cantù 3, Boles 10, Caironi (K) 2, Agazzi 1, Zeduri 7, Giupponi 14, Davide 9, Nitri 9, Poku 4. All: Roncoroni – Salvi

Reduci dalla convincente vittoria nella prima giornata contro Mantova, le ragazze Ororosa di Almenno sono ospiti delle amiche/colleghe di Trescore allenate dal duo Sighinolfi-Farinotti.

Per le ospiti presenti in borghese sugli spalti a sostenere le compagne Epis, Servillo, Bombardieri e Bonacina, mentre sono ancora ferme ai box Armanni e Frigeni. Rientrano invece nella rotazione Boles, Lego e Poku.

Il primo quarto vede le ospiti in grave difficoltà: un attacco farraginoso e una difesa alquanto sonnacchiosa regalano diverse occasioni alle brave padrone di casa. Nel secondo quarto arriva una prima scossa e si comincia a intravvedere una maggiore convinzione nell’attaccare il ferro, anche se le sbavature restano copiose e spesso di grande bruttura. In qualche modo comunque Almenno riesce a recuperare e si affaccia all’intervallo lungo sul +3.

Nel terzo quarto sono Giulia Lego e Susanna Davide a suonare la carica, con una difesa asfissiante e grande spirito di sacrificio nel conquistare con le unghie e con i denti qualsiasi pallone vagante. Le compagne seguono a ruota l’esempio e Almeno sembra riuscire a dare una decisiva spallata alla gara, issandosi fino al +9 di inizio ultimo quarto.

Purtroppo qualche fischio arbitrale particolarmente creativo finisce con l’influenzare la partita: Giupponi, Davide e Poku escono per 5 falli, così come Fachinetti, Parimbelli, Cortesi e Belem per Trescore.

La gara si incattivisce e si frammenta, e le ragazze di Almenno si lasciano distrarre e influenzare da pubblico e arbitro, perdendo di lucidità e aprendo la porta alla rimonta avversaria. Un fortunoso canestro di Boles consente comunque alle ospiti di riagguantare la partita sulla parità alla sirena finale.

È supplementare, e nelle rotazioni obbligatoriamente accorciate di entrambe le squadre sono le ragazze di Almenno a ritrovare maggiore fermezza e serenità. Un punticino dopo l’altro, con freddezza ai tiri liberi e un po’ di cinismo in difesa, si costruisce fino al +5 conclusivo che regala la sospirata vittoria alle almennesi.

Complimenti alle avversarie: si è trattato di una partita non bella ma molto emozionante, combattuta con grande agonismo da entrambe le formazioni.

Sarà ora compito dello staff lavorare in palestra per limare gli abbondanti errori visti questa sera.

U18 ALMENNO VS S.GIORGIO (MN)

OROROSA   vs  S. GIORGIO MANTOVA 81 – 44

Parziali: 21-8, 22-13, 18 18-13, 20-10

Ororosa: Bonfanti 2, Bombardieri, Cantù 9, Quille 2, Bonacina, Caironi (K) 2, Agazzi 4, Zeduri 10, Giupponi 18, Davide 14, Nitri 10, Epis 10. All. Roncoroni/Salvi

Esordio per la nuova squadra U18 Ororosa, composta dai due ormai storici gruppi delle 2001/02 di Bergamo e dalle 2003/04 di Almenno.

Dopo un mese e mezzo di intenso lavoro in palestra, tra le indicazioni dei due coach Luca Roncoroni e Luca Salvi e la preparazione atletica seguita da Roberto Triboulet, le ragazze scendono finalmente in campo contro S. Giorgio Mantova, e mettono subito in chiaro che quest’anno ci sarà da divertirsi.

La partita è un soliloquio Ororosa: le avversaria sono letteralmente sopraffatte dall’agonismo e dalle voglia delle padrone di casa, che si buttano su ogni pallone e strappano ogni rimbalzo, attaccando decise in transizione e giocando insieme contro la difesa schierata, tra il contagioso tifo delle compagne presenti ad affollare la tribuna.

10 ragazze su 12 iscritte a referto con almeno un canestro, ben 5 oltre la doppia cifra di punti segnati, rotazioni ampie e tanti minuti per tutte: ciascuna atleta chiamata non fa mancare il suo contributo alla causa, e la partita diventa rapidamente una grande festa in cui sfogare l’attesa accumulata in queste prime settimane di allenamenti insieme.

Arriveranno sfide più impegnative, ma se il buongiorno si vede dal mattino, il sole su questa stagione sembra sorto bello splendente. Avanti così!

Per vedere le immagini clicca qui:

Continua a leggere “U18 ALMENNO VS S.GIORGIO (MN)”

AMICHEVOLE A BARZANA

Stamattina  a  Barzana  si  è  tenuta l’amichevole tra le u18 Almenno e u16 Bergamo.

Partita in equilibrio per tutti i cinquanta minuti di gioco.

Si sono viste buone cose da entrambe le parti e le ragazze non si sono assolutamente risparmiate.

I coach hanno tratto, dal confronto,  importanti indicazioni per il lavoro che li aspetta in palestra in vista dei vari campionati.

BRAVE ……AVANTI COSI !!!!