U 18 ELITE: VITTORIA MA CHE FATICA !

Sanga – Ororosa  50 62   (35 – 24)

Parziali: 15-7, 20-19; 8-8, 7 – 28

Sanga: Cirelli 5, Oddone, Dell’orto 20, Zappa n.e, Filippone, Vacchelli 13, Marcandalli 2, Anzani, Carozzi 2, Maschio 6, Barocco 2, Di Domenico n.e, All. Fassina/Stanghellini  

Ororosa: Laube 21, Frosio, Lussignoli, Quaranta 3, Torri, Rizzo 14, Agazzi 13, Cancelli 7, Mazza 4, Peracchi. All. Stazzonelli/Celeste

Note: Tiri liberi 11 /17. Tiri da 3 p.t 1/11 (1 Quaranta). Falli fatti 12, falli subiti 17. Rimbalzi 31 (9 Laube,  6 Cancelli). Palle recuperate 19 (8 Laube, 3 Agazzi). Palle Perse 20 (5 Peracchi, 4 Agazzi). Assist 4 (2 Rizzo). Stoppate D. 2 (1 Peracchi, 1 Cancelli)

Partita difficile per Orobiche, dopo la pausa natalizia con un solo allenamento di squadra, ci troviamo ad affrontare il Sanga Mi.

Milano parte forte in attacco con Dell’Orto e Maschio subito a segno per le Oro risponde Cancelli con 4 punti in rapida successione. La difesa a zona, proposta per tutta la gara da coach Fassina, rallenta subito il ritmo delle Oro che faticano a trovare buone soluzioni in attacco e sono molto distratte in difesa il parziale è del Sanga 15 a 7.

Nel secondo periodo Laube e Rizzo danno energia all’attacco mentre in difesa Lussignoli prova ad arginare le iniziative di Dell’orto ma Milano non rallenta e punisce ogni errore della difesa Bergamasca. Due triple di Vacchelli valgono il massimo vantaggio 35 a 26.

Dopo la pausa lunga le Oro sembrano reagire si riavvicinano a – 4 con la difesa che comincia a spingere e una tripla di Quaranta che dà fiducia ma è ancora Dell’orto a trovare 4 punti che rimettono le padrone di casa a debita distanza 43 a 34 a 10 minuti dalla fine .

Quando la partita sembra ormai segnata capitan Laube suona la carica (21 punti 8 palle recuperate e 9 rimbalzi), Rizzo, Agazzi, Peracchi e Mazza rispondono alla chiamata con una grande intensità difensiva e ottime giocate di squadra, il canestro finalmente apre le porte ed entra tutto quello che era uscito fino a quel momento. La partita cambia completamente inerzia, il parziale di 7 a 28 non lascia scampo alle padrone di casa che nonostante abbiano fatto un’ottima gara devono arrendersi alle Oro che con grande determinazione e orgoglio portano a casa il referto rosa.

Forza Oro avanti così!

 

U18 ELITE: PARTITA DAI MILLE VOLTI

Vittuone – Ororosa 59-58 (25-27)

Parziali: 7-22, 18-5, 17-16, 17-15

Vittuone: Cerri, Viola 15, Chiavegato 16, Noci 3, Viantoli, La Banca 12, Cassani 3, Cerri F. n. e, Arrigoni, Magnaghi n. e, Gallitognotta 10. All. Riccardi.

Ororosa: Agazzi 11, Testa, Laube 6, Torri 6, Rizzo 19, Frosio, Lussignoli 5,Mazza, Cancelli 11, Quaranta. All. Stazzonelli /Penna /Celeste

Note Ororosa: Tiri liberi 18/29. Tiri da 3pt 4/10 (2 Rizzo, 1 Torri, 1 Agazzi). Rimbalzi 33 (Cancelli 11, Laube 10). Palle recuperate 12 (Rizzo 3). Palle perse 21 (5 Agazzi). Assist 5 (3 Agazzi).

Un inizio incredibile dove le Oro non sbagliano nulla con il trio Agazzi, Rizzo e Cancelli dominatrici del campo.

Sul 19 a 2  Vittuone, dopo il time out e il cambio difesa,  reagisce: sono Viola e Cassani a piazzare un break micidiale che riapre completamente l’incontro 25 a 27 fine secondo quarto.

Nella ripresa la gara é giocata in sostanziale equilibrio. Vittuone sorpassa ma le Oro sono brave a ricucire fino a scappare sul più 9. A pochi minuti dal termine le Orobiche sul +5 con palla in mano perdono due palle a metà campo che danno la possibilità a Vittuone di giocarsi l’ultimo possesso. Chiavegato trova i 2 punti del sorpasso mentre, a 5 secondi,  Rizzo prova dalla lunga distanza ma non trova la retina fissando il punteggio sul 59 a 58 per Vittuone.

Coach Stazzonelli: “peccato per questa occasione persa ma oggi ho visto una squadra stanca con poca energia e con poche idee. La panchina non ha dato un grande contributo ma le assenze di Macalli, Luciano e Peracchi contro squadre di livello si fa sentire. Ora il meritato riposo poi si riparte più  cariche che mai. Forza Oro!!”

 

U18 ELITE: BUONA PROVA CONTRO MARIANO !

Ororosa – Mariano  60 – 43   (35 – 17)

Parziali: 19-10, 16-7; 13-13, 12 – 13

Ororosa: Laube 10, Frosio , Lussignoli 3, Della Corte 2, Testa 3, Quaranta 3, Torri 9, Crippa, Rizzo 9, Agazzi 16, Cancelli 4 . All. Stazzonelli/Penna

Mariano: Discacciati 24, Quarti 4, Fontana 2, Cappellini 11, Bellasio, Gilardi 2, De Caro, Ziccardi. All . Visconti/Bertolini

Note Ororosa: Tiri liberi 14 /25. Tiri da 3 p.t 4/20 (2 Torri,1 Testai,1 Agazzi). Falli fatti 14, falli subiti 17. Rimbalzi 42 (14 Cancelli, 7 Laube, 5 Agazzi). Palle recuperate 9 (2 Quaranta, 2 Laube, 2 Rizzo ). Palle Perse 13 (3 Lussignoli, 3 Torri).  Assist 7 (4 Rizzo). Stoppate 2 (Cancelli)

Ottima gara quella giocata dalle Oro contro Mariano.

Laube, Rizzo e Torri si segnano subito a referto, le ospiti però rispondono subito con 5 punti in sequenza di Discacciati ma il ritmo gara è gestito dalle padrone di casa che trovano buoni uno contro uno e buoni scarichi per tiri aperti. Il primo quarto è vinto dalle Oro 19 a 10.

Nel secondo periodo Laube si sacrifica in difesa sul talento di Discacciati cercando di limitarla mentre Cancelli cattura tutti i rimbalzi possibili (14 in totale!!), dando la possibilità alle compagne di giocare in transizione. Mariano comincia a chiudere l’area limitando le incursioni di Agazzi e Lussignoli che sono brave però a trovare libere le compagne.  Il vantaggio aumenta e si va all’intervallo con un rassicurante 35 a 17.

Nella ripresa, nonostante le rotazioni ampie della panchina, la partita viene sempre gestita dalle Oro; in attacco  sono le triple di Torri e Testa a far aprire la difesa collassata nel pitturato dando così la possibilità a Rizzo e Agazzi di trovare ottime giocate uno contro uno. Dalla sponda Mariano sono Cappellini e Discacciati a impensierire la difesa orobica mentre Fontana gestisce il gioco ma viene limitata bene da Lussignoli e Quaranta.

Finisce la gara con il risultato di 60 a 43 che dimostra la buona forma e i miglioramenti di un gruppo giovane che ha voglia di far bene!

Aspettando i rientri di Luciano, Macalli e Peracchi !

Forza Oro avanti così!

 

U 18 ELITE: VITTORIA FACILE CON BRIXIA !

 

Brixia – Ororosa  32 – 92   (15 – 43)

Parziali: 10-24, 5-19; 10-20, 7-29

Brixia : Bonotelli 7, Barone 3, Maintero 3, Garigali 5, Venturini, Coccoli 9, Cocumelli 2, Bofia , Jusuf 3. All. Marcolini

Ororosa: Laube 6, Frosio 10 , Lussignoli 3 , Macalli 11 , Mazza 6 , Quaranta 2  , Penna 5, Torri 8, Crippa,, Rizzo 23 , Agazzi 14, Luciano 4 . All. Stazzonelli/Celeste/Penna

Note: Tiri liberi 5 /13. Tiri da 3 p.t 6/10 (3 Rizzo, 1 Torri,1 Macalli, 1 Agazzi). Falli fatti 19, falli subiti 16. Rimbalzi 27 (7 Laube, 4 Frosio). Palle recuperate 34 (8 Agazzi, 5 Rizzo ). Palle Perse 6 (2 Agazzi).  Assist 10

Partita senza storia quella giocata da Rizzo e compagne che dopo i primi 10 minuti alzano il ritmo gara e non si voltano più indietro.

Brixia nel terzo periodo prova a reagire con Coccoli brava a far valere la propria fisicità ma troppo poco per impensierire le Oro che trovano subito il giusto adeguamento mettendo in archivio la gara con una meritata vittoria.

Forza Oro avanti così!

U18 ELITE: VITTORIA CON GEAS BIANCO

Ororosa – Geas Bianco 90 – 49  (52 – 20)

Parziali: 28-10, 20-10; 11-15, 27-14

 

Ororosa: Laube 8, Frosio 2 , Lussignoli 13, Macalli, Mazza1 , Quaranta 3, Testa 4, Torri 15, Cancelli 16, Rizzo 16, Agazzi 6, Della Corte 6 . All. Stazzonelli/Celeste

Geas : Milani 13, Mapelli 2, Vergani 2, Benedini 2, Russo 4, Bevilacqua 14, Cattaneo 3, Luciani 1, Resemini, Don Vito 2, Sall 6, Nicosia. All. Gargantini / Inzaghi

Note: Tiri liberi 4 /16. Tiri da 3 p.t 2/7 (1 Torri,1 Lussignoli ). Falli fatti 13, falli subiti 13. Rimbalzi 37 (11 Frosio, 10 Cancelli). Palle recuperate 29 (6 Macalli, 6 Torri ). Palle Perse 24 (6 Agazzi, 3 Laube).  Assist 10 (3Macalli)

Partita sempre condotta dalle Oro che riescono a imporre il proprio gioco e la propria fisicità.

La partita resta in equilibrio per i primi 5 minuti poi Laube e Lussignoli cominciano a spingere in difesa e a trovare buone soluzioni in attacco, mentre le giovani milanesi (Geas Bianco è composto da tutte ragazze under 16) , trovano punti grazie alla coppia Bevilacqua/Milani, ma il parziale del primo periodo è pesante 28 a 10 .

Nel secondo periodo Cancelli domina il pitturato trovando punti e rimbalzi. Rizzo, Della Corte e Torri fanno vedere ottime cose in fase offensiva e la partita è totalmente nelle mani delle padrone di casa.  Il canestro di Rizzo allo scadere vale il 52 a 20 dell’intervallo.

Nei 20 minuti finali le rotazioni della panchina sono ampie per entrambe le formazioni, e tutte le ragazze si mettono in mostra con qualche buona giocata:  Frosio che segna solo 2 punti ma è la miglior rimbalsista della serata con ben 11 rimbalzi personali e Macalli con 6 palle recuperate e 3 assist. Finisce con il risultato di 90 a 49 che premia una buona prestazione di squadra !

Forza Oro avanti così!

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U18 ELITE: VITTORIA CON GEAS BIANCO”

U18 ELITE: VITTORIA DI CARATTERE !

Ororosa – Giussano 77-56 (38 – 37)

Parziali: 25-12, 13-25; 28-13, 11-6

 

Ororosa: Laube 10, Frosio, Lussignoli 6, Macalli 9, Mazza 6, Quaranta, Crippa 2, Testa, Torri 10, Penna 8, Luciano, Agazzi 26. All. Stazzonelli/Celeste

Giussano : Germani 11, Colico C. 20, Galli, Bscema 6, Scalfi, Foschini 9, Meneghel, Saibene 2, Colico G. 2, Lazzari 3, Marchesi 3, Canottini. All. Lo Storto / De Cristofaro

Note: Tiri liberi 31/48.  Tiri da 3 p.t 4/13 ( 2 Torri,1 Macalli, 1 Agazzi ). Falli fatti 21, falli subiti 33. Rimbalzi 30 (11 Laube, 5 Agazzi). Palle recuperate 27 (7 Agazzi, 6 Laube, 5 Torri ). Palle Perse 10: ( 2 Laube, 2 Agazzi, 2 Crippa). Assist 6 (2 Macalli ).

Partenza ottima delle Orobiche con Agazzi, Laube e Torri brave a scardinare la difesa ospite. Giussano prova a reagire ma la difesa è attenta e aggressiva le rotazioni della panchina danno buona energia e il primo quarto è tutto delle Oro 25 a 12.

Nei primi minuti del secondo quarto Agazzi e Mazza aumentano il vantaggio dando l’impressione di poter archiviare l’incontro ma in pochi minuti Giussano reagisce e piazza un micidiale break con Colico, Germani e Fuschini che ribaltano totalmente l’inerzia della gara. Il time out chiesto dalla panchina di casa non dà grandi frutti, la difesa non riesce più a trovare le giuste rotazioni, mentre in attacco, unica nota da segnalare, un bel canestro di Crippa ma stavolta il parziale  è della squadra ospite: 13 a 25.

Dopo la pausa lunga si rivede la squadra di casa, Torri e Macalli piazzano due triple in rapida successione,  Penna,  al suo esordio in under 18 Elitè, fa vedere tutto il suo potenziale, mentre la coppia Lussignoli / Mazza,  nonostante la giovane età, si dimostrano ciniche e precise. Giussano stavolta fatica a trovare la reazione mentre per le Oro sono Macalli e una super Agazzi a dare punti e esperienza. La partita ora è nelle mani delle Oro che bloccano il terzo periodo sul 66 a 50.

Nell’ultimo periodo Giussano alza l’intensità difensiva provando a riaprire l’incontro ma paga in termini di falli. L’uscita di Buscema e Colico rende il recupero difficile. La gara s’innervosisce parecchio allora ci pensa capitan Laube a gestire la squadra  lottando su ogni pallone e dando il ritmo gara alle compagne. Ottimo anche il lavoro difensivo di Luciano su Germani.

Si chiude così la gara con la vittoria delle padrone di casa che hanno dimostrato voglia e carattere.

Brave Oro, avanti così!

 

 

U18 ELITE: PARTITA SUPER MA VINCE GEAS !

Ororosa – Geas 67-68 (34 – 42)

Parziali: 20-25, 14-17;12-7, 21-19

Ororosa: Laube 17, Frosio , Lussignoli 12, Macalli 11, Mazza 2, Quaranta , Crippa 7, Testa2, Della Corte 2, Luciano 2, Agazzi 12 . All. Stazzonelli/Celeste/Penna

Geas: Cristani n.e,Damato 11, Pellegrini 8, Nespoli 7, Merisio 15, Calvi, Moretti 19, Valli 7, Beachi 2, Beltrami n.e. All. Pollice/Troncato

Note: Tiri liberi 13/22.  Tiri da 3 p.t 2/9 ( 1 Macalli, 1 Crippa ). Falli fatti 20, falli subiti 21. Rimbalzi 30 (8 Laube). Palle recuperate 5 (2 Laube). Palle Perse 17 ( 4 Luciano, 3 Agazzi). Palle recuperate 8 (3 Agazzi, 2 Della Corte).  Assist 4 (2 Luciano)

Le Oro che si presentano ad Albino con una formazione d’emergenza, oltre alle infortunate Torri, Mbengue, e Peracchi erano assenti Rizzo e Cancelli. Nonostante tutto giochiamo un’ottima gara sfiorando la vittoria.

Partenza a favore delle Milanesi che trovano subito buoni canestri da Merisio, Nespoli e Valli. Il ritmo è alto e le padrone di casa faticano ad attaccare il canestro, ci pensa Macalli con due canestri da fuori a creare spazio alle penetrazioni di Agazzi e Lussignoli. Geas sbaglia poco e il primo quarto lo vince 20 a 25.

Nei secondi 10 minuti la partita è vivace, Sesto trova ottime giocate da Damato e Moretti mentre per le Oro, con Mazza e Laube, trovano punti in penetrazione, mentre Crippa, classe 2006, si mette subito in evidenza con un bel canestro da fuori.  Geas trova l’allungo nell’ultimo minuto andando a riposo sopra 34 a 42.

Dopo la pausa lunga le giovani Oro salgono di tono e cominciano a stringere le maglie difensive.  Geas gioca la carta della zona ma dopo qualche minuto di studio le padrone di casa trovano buone soluzioni con Agazzi e Macalli mentre il 2/2 dalla lunetta di una positiva Testa sigla il terzo  parziale sul  46 a 49 .

L’ultimo quarto è Laube a prendere in mano la squadra con canestri e recuperi. Testa e  Agazzi  riescono a trovare la retina ma Geas non molla e grazie a Moretti e Merisio rimane sempre in vantaggio.

A pochi minuti dal termine è Crippa a trovare una tripla pesantissima che fa esplodere la panchina. Il 2/2 dalla lunetta di Lussignoli e un canestro di Laube  danno il primo vantaggio della gara. Geas però non ci sta e prima Merisio poi Damato trovano i canestri decisivi complice anche il quinto fallo di un’ottima Macalli . Sotto di 3 a pochi secondi dalla fine Lussignoli segna in penetrazione ma non c’è più tempo e la vittoria va al Geas .

Sconfitta che ci fa ben sperare per le prossime decisive gare.

Forza Oro avanti così!

 

 

 

 

U18 ELITE: SCONFITTA CON COSTA!

Ororosa – Basket Costa 61 – 89 (31 – 39)

Parziali: 20-23, 11-16;11-28, 19-22

Ororosa: Laube 16, Frosio 2, Lussignoli 8, Macalli 2, Mazza 1, Quaranta, Rizzo 6, Testa, Della Corte 5, Cancelli 6, Agazzi 15. All. Stazzonelli/Celeste/Penna

Costa: Colognesi 16, Allevi C. 10 Allevi V.11, Balossi 4, Celli n.e, Galli 5, N’guessan 8, Frustaci 10, Spinelli 19, Toffali 6. Rossi /Ranieri.

Note: Tiri liberi 7/16. Rimbalzi 25 (9 Cancelli). Palle recuperate 5 (2 Laube). Palle Perse 24 (8 Agazzi)  Assist 7 (3 Mazza)

Troppo forte Costa per le Oro che si presentano alla gara senza Torri, Peracchi e Luciano.

La partita però non è stata a senso unico per 20 minuti le giovani Orobiche hanno dato filo da torcere alle lecchesi.

Dopo l’intervallo Costa sale di tono riuscendo a far valere la differenza fisica e tecnica. Spinelli, nel pitturato, è un fattore e gli aiuti difensivi sono puntualmente puniti dal talento di Balossi che pesca sempre la compagna libera.

Il terzo parziale è pesante 11 a 28  che di fatto chiude la partita.

Gli ultimi 10 minuti le oro trovano qualche buona giocata e coach Stazzonelli ne approfitta per dare minuti alla panchina che anche oggi si è fatta trovare pronta e con il giusto atteggiamento.

Testa alla prossima gara lunedì ad Albino contro Geas.

Forza Oro!

 

   

 

U 18 ELITE: QUARTA VITTORIA !

VARESE – OROROSA 30 – 75 (19-35)

Parziali: 8-16, 11-19; 8-21, 8-14

Varese: Magni 6, Carraro 6, Beati 2, Bardelli 4, Palumbo, Taje 4, Fontanel, Battaini 2, Gallazzi 2, Caruso 6, Bertoni, Tamini 1. All. Rava

Ororosa: Laube 11, Frosio 4, Lussignoli 3 , Macalli 9, Mazza 5, Quaranta, Rota, Testa , Della Corte 8, Luciano 12,  Peracchi 18 . All. Stazzonelli/Penna

Note: Tiri liberi 17/24. Tiri da 3pt 5/14 (3 Macalli, 2 Luciano). Rimbalzi 19 ( 8 Laube, 6 Peracchi). Palle recuperate 31 (7 Laube, 6 Peracchi , 5 Mazza). Palle Perse 17 (4 Laube, 4 Peracchi)  

Ottima gara quella delle Oro a Varese che dimostrano grande intensità sui due lati del campo e ottimo gioco di squadra.

I primi 5 minuti si giocano in sostanziale equilibro, per le orobiche sono Peracchi, Laube  e Luciano a mettersi in evidenza. Varese però non ci sta e prova a rimane a contatto grazie a Carraro e Caruso.

Con il passare dei minuti la difesa orobica sale di tono, in un contrasto di gioco Quaranta (fino a quel momento molto positiva) è costretta a lasciare il campo per una brutta botta alla testa. Le rotazioni della panchina non calano per nulla  e sale l’intensità e l’agonismo.

Varese prova la carta del pressing ma le Oro non si lasciano sorprendere con Peracchi e Laube a gestire il gioco, mentre  Frosio  è brava a capitalizzare 2 assist di Mazza.

Dopo l’intervallo Varese si schiera a zona ma dura poco perché le Bergamasche trovano prima due canestri nel pitturato, poi 2 triple pesantissime di Macalli e 1 di Luciano.

Gli ultimi 10 minuti sono ancora gestiti dalle ospiti con buoni spunti di Quaranta, Lussignoli e Della Corte, ma tutte le ragazze scese in campo giocano con agonismo fino all’ultimo minuto chiudendo la partita con una bella vittoria.

Quella di ieri sera è stata forse la migliore gara giocata fino ad oggi.

Avanti così!!!!!!

 

U18 ELITE: SECONDA VITTORIA !

BFM – Ororosa   40-88 (31-59)

Bfm: Libbra, Di Leglia 8, Forino n.e, Di Gese 4, Ferrazzoi 12, Dossi 2, Pilli 4, Cremasoli, Sioli 1, Filiputti 4, Canrie 6, Traccanella. All. Sola.

Ororosa: Laube 18, Frosio 5, Lussignoli, Della Corte 6,  Mazza 11, Quaranta 4, Testa 5, Agazzi 20, Luciano 2 , Peracchi 17. All. Stazzonelli/Celeste/Penna

Note:Tiri liberi 11/22, Rimbalzi 44 (11 Frosio,  8 Agazzi). Tiri da 3Pt 1/7(1 Mazza). Palle recuperate 23 (7 Agazzi ,3 Luciano). Palle Perse 11 (3 Agazzi). Assist 9 (3 Laube). 

Prima trasferta per il gruppo under 18 Elite che torna a Bergamo con una bella vittoria.

Nonostante una partenza soporifera dovuta forse all’orario (21:20 inizio gara), le Oro, grazie alla coppia Agazzi –Laube,  trovano facilmente la retina portandosi subito in vantaggio ma la difesa è spesso disattenta e le padroni di casa sono brave ad approfittarne e rimangono in scia per i primi 10 minuti 14 a 25 il primo parziale.

Nel secondo periodo è Mazza a mettersi in evidenza con recuperi e canestri. Il ritmo difensivo sale e le Oro sono brave a spingere sull’acceleratore creando il primo vero break. La difesa a zona proposta da coach Sola crea subito qualche intoppo alla fase offensiva orobica ma prima Agazzi e poi Peracchi trovano punti fissando il risultato sul 31 a 59.

La ripresa non ha molta storia, Milano prova a ricucire ma le Oro sono concentrate e determinate. Le rotazioni della panchina non creano nessun calo di rendimento anzi, tutte le ragazze si segnano a referto con buone prestazioni.

Forza Oro